Mare sporco a Locri, Calabrese denuncia e attacca Oliverio

Esposto in Procura del sindaco che provoca il Governatore: «Mare da bere? Venga a berlo da noi...»

80
di Ilario  Balì
5 luglio 2018
09:17

Il sindaco di Locri Giovanni Calabrese ha annunciato di voler presentare un esposto alla Procura della Repubblica per segnalare «la gravità della situazione legata all’inquinamento del mare. Lo scempio presente in mare da due giorni – afferma il primo cittadino - non dipende assolutamente dalla città di Locri. L'impianto fognario, per come verificato dai tecnici comunali e dalla ditta incaricata della manutenzione dello stesso, funziona perfettamente e non ci sono scarichi a mare dei quali Locri possa essere responsabile il Comune di Locri». Quindi una stoccata dal retrogusto provocatorio al governatore Mario Oliverio. «Se il presidente Oliverio sostiene che in Calabria vi è un “mare da bere”, lo invitiamo allora a venire a bere l’acqua del mare della Locride. Siamo certi che, in tal caso, dovrebbe ricorrere alle cure dell’ospedale della Locride. Abbiamo avvisato la Capitaneria di Porto – conclude il sindaco Calabrese – ed effettueremo un opportuno sopralluogo».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio