'Ndrangheta in Piemonte: sequestrati beni per 1,6 milioni

Un appartamento e di un locale commerciale nel centralissimo corso Vittorio sono stati sequestrati ad un imputato nel processo 'Minotauro'

di Redazione
22 febbraio 2016
11:39

Sono i beni immobili, per un valore di oltre 1.600.000 euro, sequestrati dalla Guardia di Finanza di Torino a uno degli imputati condannati nell'ambito del processo "Minotauro" per associazione per delinquere di stampo mafioso.


Il proprietario, a cui è stata inflitta una pena di 7 anni di reclusione e l'interdizione perpetua dai pubblici uffici, è stato riconosciuto affiliato, almeno dal 2008, al locale di 'ndrangheta di San Giusto Canavese (Torino). La confisca dei due immobili, dopo che la sentenza è diventata definitiva, ora passa alla piena gestione dell'Agenzia Nazionale beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata.


guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio