Anche un calabrese tra le vittime del terremoto

Il 63enne è originario di Polia. Un uomo di Rizziconi e la sua compagna risultano dispersi

26 agosto 2016
11:17

Tra le vittime del terremoto che ha completamente raso a suolo interi paesi del Lazio e delle Marche c’è anche un vibonese. Il suo nome compare in un primo provvisorio elenco diffuso dalla Prefettura di Ascoli Piceno. 

 


Si tratta di Vito Umbro, 63 anni, originario di Polia dove ancora abita la sorella. E infatti questa mattina i carabinieri si sono recati presso l’abitazione della donna per comunicarle la ferale notizia. L’uomo, emigrato da Polia quando era ancora giovanissimo, era marito di quella nonna che è riuscita a salvare i nipotini trascinandoli sotto il letto. Una storia che è balzata agli onori della cronaca nazionale commuovendo l’opinione pubblica italiana.

 

Nell'elenco dei dispersi inoltre risulta anche un uomo originario di Rizziconi, in provincia di Reggio Calabria, Antonino Napoli che era in vacanza ad Amatrice con la sua compagna, Simona De Simone. Entrambi lavorano a Roma come operatori della banca Mediolanum. Erano ad Ametrice per partecipare da turisti alla tradizionale sagra.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio