Crotone, quattro piantagioni di marijuana su un terreno demaniale: sei arresti

VIDEO | Le indagini risalgono allo scorso giugno quando furono rinvenute 120 piante in località Trafinello. Gli arrestati sono accusati di coltivazione illecita di sostanze stupefacenti

17
di Redazione
22 febbraio 2022
11:46

Avevano realizzato quattro piantagioni di canapa indiana su un terreno demaniale in località Trafinello, alla periferia sud di Crotone, delle quali si prendevano cura quotidianamente provvedendo alla loro irrigazione. Per questo sei persone sono state tratte in arresto dai carabinieri della compagnia di Crotone con l'accusa di coltivazione illecita di sostanze stupefacenti.

Si tratta di M.G., 54enne, M.M., 62enne, A.G., 37enne, P.S., 56enne,  finiti in carcere, e di M.A., 28enne, e M.R., 23enne, agli arresti domiciliari. Sono tutti titolari di precedenti di polizia, anche specifici, ma non risultano affiliati o vicini a sodalizi appartenenti alla criminalità organizzata. Nei loro confronti i carabinieri della Compagnia di Crotone, coadiuvati dal personale del Nucleo carabinieri cinofili di Vibo Valentia, hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip presso il Tribunale di Crotone.


Le indagini erano scattate nel mese di giugno dello scorso anno, quando i militari, nel corso di servizi mirati contrastare la produzione di marijuana e condotti nell’intera provincia, avevano individuato le quattro piantagioni di Trafinello. A quel punto i militari della Stazione di Crotone, grazie all'utilizzo di un drone e di alcune telecamere installate nella zona autorizzati della Procura della Repubblica, hanno filmato per dieci giorni di seguito l'attività dei sei uomini, tre dei quali appartenenti a uno stesso nucleo familiare, mentre si prendevano cura delle piante. Complessivamente, nelle aree interessate, i Carabinieri ne hanno rinvenute 120 di altezza compresa tra i 50 e i 230 centimetri. Piante che in effetti erano già state sequestrate nel luglio scorso dai carabinieri che avevano scoperto le piantagioni; in quel frangente era stato arrestato un pregiudicato 60enne che era stato sorpreso a irrigare le piante di marijuana e che non è fra i destinatari dell'ordinanza cautelare eseguita questa mattina.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top