Fallimento società, distratti beni per oltre 6milioni di euro

Le indagini hanno fatto risalire già a fine 2008 lo stato di insolvenza aziendale smascherata grazie all’operazione condotta dalla Finanza di Crotone. Indagato l’amministratore della società

31 agosto 2016
09:32

I Finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Crotone hanno proceduto a notificare un avviso di conclusione indagini nei confronti dell'amministratore di fatto e di diritto riguardante la commissione di reati fallimentari. Nello specifico gli investigatori della Finanza hanno scoperto l'ammanco di 4.500.000,00 euro di rimanenze di magazzino distratte e di ulteriori 1.500.000,00 euro relativi a immobilizzazioni materiali.

 


Ancor più, nei bilanci della società, fallita nel 2014, redatti per gli anni dal 2009 al 2012, erano stati esposti crediti inesistenti per quasi un milione di euro, cagionando ai creditori della medesima un danno rilevante. Le indagini, inoltre, hanno fatto risalire già a fine 2008 lo stato di insolvenza aziendale, che è stato abilmente mascherato con le condotte sopra descritte.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top