Fogne in un torrente, sequestrati tre depuratori nel cosentino

La Guardia di Finanza e il Corpo Forestale hanno sequestarto tre depurtori comunali di acque reflue che sversavano liquami in un torrente che confluiva direttamente nel mare

di Redazione
22 giugno 2015
12:25

Tre depuratori comunali di acque reflue che consentivano lo sversamento di liquami in un torrente sono stati sequestrati dalla Guardia di finanza e dal Corpo forestale. Il sequestro ha interessato complessivamente un'area pari a circa 3.500 metri quadri.
Individuati diversi scarichi fognari che confluivano, bypassando i depuratori, direttamente nel torrente Basirico affluente del Savuto che sfocia nel mare Tirreno. Nel percorso dei liquami trovate anche lastre di eternit.

COMMENTI
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top