Rapine a Scalea, si stringe il cerchio intorno ai responsabili

I due malviventi avrebbero non più di 25 anni e sarebbero del posto

69
di Francesca  Lagatta
1 febbraio 2019
17:23

Otto giorni fa la notizia di due rapine, avvenute nel centro abitato a soli 15 minuti di distanza, in pieno giorno, avevano suscitato grande scalpore, generando nell'intera comunità altotirrenica panico e sgomento. Ma i militari della Compagnia dei carabinieri di Scalea, coordinati dal Capitano Andrea Massari, si erano subito messi sulle tracce degli autori, anche grazie alle testimonianze raccolte, e in queste ore le indagini sembrano aver chiuso il cerchio attorno ai malviventi, di giovane età e presumibilmente del posto.

L'indiscrezione

Stando a quanto trapelato in giornata, sarebbe stato rinvenuto uno dei portafogli trafugati durante la rapina. Le forze dell'ordine, d'altro canto, smentiscono per il momento presunti fermi, ma confermano che le indagini proseguono a tutto spiano.

La rapina in pieno giorno

Erano da poco passate le 17 del 23 gennaio scorso, quando due persone di sesso maschile, si erano introdotte in due distinti momenti negli esercizi commerciali, usando le medesime modalità. Secondo la ricostruzione, uno dei due rapinatori sarebbe rimasto a fare "il palo" all'entrata, mentre l'altro si sarebbe fatto consegnare il bottino da poche decine di euro. In uno dei due episodi, il ladro avrebbe estratto la pistola dai pantaloni, e l'avrebbe puntata al malcapitato minacciandolo di sparargli alle gambe.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio