Multopoli, Tallini: 'Il rinvio a giudizio una opportunità'

Il consigliere regionale Mimmo Tallini sicuro di chiarire la sua posizione dopo la richiesta di rinvio a giudizio a seguito dell'inchiesta Multopoli.

di Redazione
13 febbraio 2016
19:19

"La richiesta di rinvio a giudizio, sulla c.d. inchiesta "Multopoli", mi darà finalmente l'opportunità davanti al GIP di chiarire nel merito la mia posizione. Personalmente ritengo di aver agito sempre nella legalità e che il mio comportamento sia stato sempre eticamente rispettoso del ruolo istituzionale da me ricoperto. Documenti alla mano, cosi come ho già fatto, posso dimostrare di non avere mai goduto di condizioni di privilegio, come confermano i ruoli di Equitalia, che mi premurerò di esibire, da cui si può desumere che il sottoscritto ha in carico, alla data delle indagini, una somma di euro 9.823 riguardante solo multe della Polizia Municipale di Catanzaro, di cui euro 5.454 pagate negli anni 2007-2010-2012-2013 e euro 4.368 con ricorsi vinti davanti al Giudice di Pace nei vari anni. Inutile ribadire che sono totalmente fiducioso nell'operato della magistratura e che ho validi elementi per difendermi nelle sedi opportune. Rimane solo il rammarico di non aver potuto dimostrare la mia correttezza e la mia estraneità, ai fatti contestati, allo stesso P.M. che ha avviato le indagini".
Domenico Tallini

COMMENTI
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top