La tartaruga marina Ohana torna in libertà

Dopo le cure presso il CRTM – Centro Recupero Tartarughe Marine di Brancaleone l’esemplare di Caretta Caretta è ritornata al suo habitat naturale

di Cristina Iannuzzi
5 novembre 2016
15:26

Una giornata di festa e di grande emozione per la comunità di Pizzo che ha assistito al ritorno in mare della tartaruga marina Ohana. Oltre 300 persone, di cui 200 alunni delle scuole, il sindaco di Pizzo Gianluca Callipo, la Capitaneria di Porto di Vibo Marina,hanno voluto sostenere Ohana, insieme ai volontari del CRTM e alla Giacinto Callipo Conserve Alimentari, mentre lentamente riprendeva la via del mare.

 


 

Ritrovata ad Amantea lo scorso agosto, la tartaruga della specie protetta Caretta Caretta, che pesa 40kg e misura 90cm,è rimasta oltre 3 mesi presso il CRTM - Centro Recupero Tartarughe Marine di Brancaleone (RC)- dove è stata curata per la frattura del carapace dovuta ad una collisione con un’imbarcazione.

 

Giornalista
GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top