WEEK-END DI SANGUE SULLE STRADE CALABRESI. MUOIONO DUE CENTAURI

Gli incidenti a Badolato, nel catanzarese e sulla strada tra Sibari e Lauropoli nella provincia di Cosenza.

21 luglio 2014
00:00

CATANZARO - E' un bilancio pesantissimo quello della terza domenica di luglio sulle strade calabresi. Due morti e un ferito in altrettanti incidenti in moto. Nel primo, in ordine di tempo, a Badolato nel catanzarese a perdere la vita è stato nella notte tra  Sabato e Domenica, Vincenzo Lanciano di appena venticinque anni. La moto di grossa cilindrata sulla quale il giovane viaggiava insieme allo zio è sbandata terminando la propria corsa su una motoape parcheggiata. Per il ragazzo non c'è stato nulla da fare. L'uomo, che, alla guida del mezzo, ne avrebbe perso il controllo, è ricoverato in prognosi riservata nell'ospedale di Catanzaro, ma non sarebbe in pericolo di vita.

L'altra tragedia nel cosentino. Esattamente tra Sibari e Cassano, nei pressi di Lauropoli. In questo caso a rimetterci la vita è stato Pasquale Costantino Levò, di 52 anni. Anche la sua moto, per cause ancora in corso d'accertamentto è andata a sbattere contro un altro mezzo, in questo caso una vettura. 


GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top