Elezioni

Catanzaro città campus, Fiorita lancia l’idea di agevolazioni per studenti universitari

Il candidato sindaco non ha dubbi: «Trasporti, alloggi, ristorazione, cultura e tempo libero, sport, dovranno fare parte del pacchetto di benefit straordinari»

16
20 giugno 2022
17:15
Elezioni Catanzaro, Nicola Fiorita
Elezioni Catanzaro, Nicola Fiorita

Catanzaro città campus. È questa una delle idee proposte dalla compagine che vede alla guida il candidato sindaco Nicola Fiorita. In particolare, in una nota stampa spiega: «Uno dei punti principali, nella nostra agenda per il governo del Capoluogo, è stabilire un nuovo e proficuo rapporto con l’Università, perché Catanzaro ha tutte le carte in regola per diventare una sorta di città/campus, dove l’energia fresca degli universitari può determinare una svolta nella vita sociale, economica e culturale. Esistono modelli di riferimento a cui guardare ma soprattutto – aggiunge - strumenti concreti per raggiungere un risultato tutt’altro che impossibile».

E ancora: «Ci sono città italiane più o meno delle dimensioni di Catanzaro che fondano il loro sviluppo e la loro vita economica e sociale sulla presenza della popolazione universitaria. Faccio solo l’esempio di Pisa, dove l’incidenza del numero di studenti su quello della popolazione complessiva è tale da rappresentare il traino di tutto il tessuto economico cittadino. Noi – rimarca Fiorita- vogliamo che anche nella nostra città la presenza degli universitari diventi diffusa su tutto il territorio, anche se sappiamo che le due aree a maggiore vocazione sono sicuramente il centro storico e il quartiere Lido.


Una delle operazioni più importanti che ci impegnerà sarà quella di presentare Catanzaro come una città dove studiare è più bello e più conveniente. A tale scopo, il Comune promuoverà la Student Card, una carta che darà accesso a tutta una serie di benefit, destinati agli studenti dell’Umg e dell’Alta Formazione (quindi Accademia di Belle Arti e Conservatorio). A questo – aggiunge - assoceremo una “politica degli spazi”, luoghi fisici opportunamente attrezzati, affinché gli studenti possano studiare ma anche coltivare passioni, inclinazioni e sogni. Perché una città universitaria è fatta soprattutto di questo: servizi e strutture dedicate e noi vogliamo proprio questo: una nuova Catanzaro che sia a misura di studente».

«I benefit – evidenzia Fiorita - dovranno essere molto competitivi rispetto alle altre sedi universitarie, andando ben oltre ciò che offrono altre città e altri atenei. Trasporti, alloggi, ristorazione, cultura e tempo libero, sport, dovranno fare parte del pacchetto di benefit straordinari, da studiare e concordare con l’Umg e soprattutto con i rappresentanti degli studenti. Se riusciremo, come sono certo, a costruire un sistema di opportunità per i nostri ragazzi, calabresi, italiani o stranieri che siano, Catanzaro potrà incamminarsi lungo il percorso già tracciato dalle altre città, che da anni vedono nell’Università la loro principale “fabbrica”. Le condizioni ci sono tutte, ma – conclude il candidato sindaco - bisogna avere lungimiranza e coraggio nelle scelte».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top