‘Con Occhiuto sindaco abbiamo risanato i conti e seguito la legge in modo corretto’

A parlare nel corso di una conferenza stampa è stato Luciano Vigna, ex vicesindaco con delega al bilancio dell’amministrazione targata Mario Occhiuto.

18 maggio 2016
17:39

COSENZA - Il dibattito politico a Cosenza non risparmia l'amministrazione uscente ed i presunti abusi compiuti sui conti di Palazzo dei Bruzi. Per questo l'ex vicesindaco con delega al bilancio, Luciano Vigna, ha chiarito la propria posizione a margine di una conferenza stampa ospitata nei locali della lista Cosenza Positiva, la formazione che si richiama alle posizioni di Fausto Orsomarso.


«E' paradossale – ha detto tra l'altro Vigna – Abbiamo ereditato un comune in dissesto, con una marea di posizioni debitorie neppure iscritte in bilancio. Noi invece abbiamo risanato i conti, pagati tutti i debiti, approvato un piano di riequilibrio. Ricordo a tutti i cittadini che il centrosinistra ci aveva lasciato in eredità un passivo pari a circa 2.900 euro per ogni cittadino».



Sulla questione dei troppi affidamenti diretti Vigna replica: «La nostra amministrazione ha seguito la legge in maniera corretta, dando indirizzi di rotazione ai vari uffici rispetto agli affidamenti ed alla riduzione dei cottimi fiduciari. I dati ci danno ragione, perché abbiamo avuto una riduzione dei cottimi fiduciari di circa il 20% ed un aumento della rotazione degli affidamenti di circa il 15%. La politica è bella perché consente di esprimere liberamente le proprie opinioni, ma sui dati oggettivi però non si può discutere». Alla conferenza stampa hanno partecipato il candidato a sindaco Mario Occhiuto ed il consigliere regionale Fausto Orsomarso.


Salvatore Bruno

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top