Incidenti su SS18 ed SS 106, Sergio: ‘Necessarie azioni urgenti per risolvere i problemi di viabilità’

Il consigliere regionale: ‘La Giunta ed il Consiglio regionale devono chiedere interventi immediati sia all’Anas che agli altri enti detentori della manutenzione’

20 maggio 2016
14:21

«Purtroppo ormai ogni giorno i mezzi di informazione registrano “l’ultimo” di tanti incidenti, spesso anche mortali, causati dal profondo dissesto della rete viaria calabrese e dalla sua “insufficienza” rispetto ai flussi di veicoli che vi transitano. La Giunta ed il Consiglio regionale devono chiedere interventi immediati sia all’Anas che agli altri enti detentori della manutenzione».


Franco Sergio, presidente della Prima Commissione regionale, interviene così dopo che negli ultimi giorni sono decedute – sulla SS 18 in provincia di Cosenza e sulla SS 106 nella zona di Reggio – cinque persone oltre ad alcuni feriti. 



«Avevo deciso di sostenere – nei limiti di ciò che mi sarà possibile a livello istituzionale - quanto scritto nella dignitosa e dolente lettera dei genitori di Sara Frangella, Ida Oliva e Filomena Santoro, le giovani vittime del tragico incidente sulla SS 18 “Tirrena Inferiore”, nei pressi di San Lucido, quando si sono verificati fra domenica e lunedì, altri mortali sinistri sulla Statale tirrenica cosentina vicino S. Nicola Arcella e sull’altra Statale nei pressi di Melito in provincia di Reggio. Ormai è una vera e propria emergenza – e tralascio, stavolta, i problemi insorti per l‘ennesimo scandalo sull’A3 che rischia di paralizzare i collegamenti di mezza Calabria – pertanto chiederò ai colleghi presidenti delle Commissioni regionali, alla presidenza del Consiglio ed alla Giunta, di attivarsi subito per convocare dirigenti e tecnici degli enti preposti al controllo, alla manutenzione ed ai programmi di adeguamento delle strade calabresi».

 

COMMENTI
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio