Il referendum sulle trivelle costituirà il primo step per capire gli equilibri interni al Pd poi ci saranno le elezioni amministrative e, infine, il referendum sulla riforma della Costituzione. Intanto il Premier Renzi ha invitato all'astensione
Condividi
di Riccardo Tripepi
Trivelle, domani la consultazione referendaria

VIDEO CONSIGLIATI

Amministrative Cosenza e Crotone: le ultime manovre del Pd
di Riccardo Tripepi
Condividi
Dopo un paio di mesi di assoluto caos, il Pd pare avere sciolto le riserve sul candidato. Si tratta di Rosanna Barbieri, ex dirigente scolastica ed attuale ispettore del Ministero dell'Istruzione. A Cosenza, invece, la partita finale si gioca con il pressing sul Nuovo Centrodestra
L’era Scura destinata a durare: a Vibo il commissario apre al confronto
di Riccardo Tripepi
Condividi
Evidentemente l’intenzione dei colonnelli romani è quella di fare ancora un tentativo per capire se la difficile convivenza potrà trovare un qualche equilibrio. Al governatore Oliverio la scelta sul come accogliere il segnale di Scura. Una decisione che pare destinata ad avere un peso anche sugli equilibri interni dei democrat di Calabria
D’Ascola presidente di commissione: Renzi rinsalda l’asse Ncd-Pd
di Riccardo Tripepi
Condividi
Agli alfaniani calabresi è andata la presidenza della Commissione Giustizia, affidata all’avvocato penalista reggino Nico D’Ascola, come da tempo si vociferava. In realtà la sua elezione non è andata liscia come ci si sarebbe potuto aspettare.
La scalata senza protezione del Presidente Oliverio
di Riccardo Tripepi
Condividi
2015 senza gloria quello della giunta regionale, scandito da inchieste, burocrazia imballata, scontri con il governo, errori e lacerazioni politiche. Cambierà la prospettiva per il 2016? Forse, solo che da oggi gli alibi sono finiti
Pd verso i congressi: nuove tensioni a Reggio, Vibo e Catanzaro
di Riccardo Tripepi
Condividi
L’ordine è quello di mantenere l’unità di Falerna il più possibile. Senza sbavature. Il patto siglato tra Marco Minniti e Mario Oliverio, stavolta, pare più forte rispetto al passato e potrebbe anche lasciare intravedere all’orizzonte riposizionamenti complessivi della minoranza ex bersaniana del partito che ha espresso il governatore alle ultime regionali.