Basket

Reggio Calabria “Viola” di rabbia, neroarancio ko a Cassino: la Virtus vince 72-70

La squadra di coach Bolignano perde nell'anticipo della 25esima giornata vedendo ridursi al lumicino le possibilità di qualificarsi ai playoff

9
di Matteo Occhiuto
2 aprile 2022
20:30

di Matteo Occhiuto - Pomeriggio amarissimo per la Pallacanestro Viola Reggio Calabria. La squadra di coach Bolignano perde a Cassino nell'anticipo della 25esima giornata, vedendo ridursi al lumicino le possibilità di qualificarsi ai playoff.

Primo tempo

Approccio devastante della Viola Reggio Calabria. I neroarancio mettono a segno un primo parziale di 0-9, con Balic impeccabile dei suoi primi due tiri della gara, uno dall’arco e uno in area. Cassino trova il suo primo canestro con Teghini dopo due minuti, risponde Duranti con una tripla che trova solo la retina. I neroarancio toccano la doppia cifra di vantaggio già dopo centotrentaquattro secondi, prima di far riprender quota ai padroni di casa. Provenzani e Borsato provano a scuotere la Virtus, scontrandosi con un Amar Balic in autentico stato di grazia. Due bombe dell’ala piccola consegnano a Bolignano un pesantissimo +12, con cui va in archivio il primo quarto.


Balic inizia il secondo periodo esattamente come aveva finito il primo: tripla tentata, tripla a segno. I padroni di casa, però, sono più in palla rispetto ai primi dieci minuti, sopratutto nel pitturato. È con i tiri dall’area che Cassino ricostruisce la propria partita, mentre la Viola inizia a tirare malissimo, forzando in maniera eccessiva le giocate. Il risultato è il pieno ritorno nel match della BPC: all’intervallo lungo distanze quasi totalmente ricucite, +1 Viola, 35-36.

Secondo tempo

Il copione della gara si attesa su un binario agonistico equilibratissimo. Ly-Lee con una bomba manda avanti Cassino per la prima volta dall’inizio delle ostilità, Duranti risponde con altri tre punti importanti che rimandano avanti Reggio. Si gioca punto a punto: la Virtus torna avanti, Kekovic dall’arco la rispedisce sotto. I padroni di casa non mollano di un centimetro e Lestini sigla il nuovo vantaggio, con cui Cassino chiuderà il penultimo parziale.

Il quarto periodo si apre sul 50-49 e con il 19 ancora protagonista. La tripla di Lestini rompe definitivamente gli indugi per una Virtus che inizia a trovare la retina in maniera quasi naturale. Borsato lo fa nuovamente dai 6.75 e firma quello che è un clamoroso - viste le premesse di inizio partita - più sei. La buona notizia per Bolignano, con il tabellone che recita 58-54 a 360 secondi dalla sirena finale, è rappresentata dalla situazione falli: la Viola è già in bonus senza aver commesso alcuna infrazione. Reggio risale fino al -1 con una tripla provvidenziale di Lazar Kekovic a tre minuti e mezzo dalla fine: il rush finale al PalaVirtus si apre così. Cassino si tutela coi tre canestri dalla lunetta di Teghini, Duranti li annulla con l'ennesima bomba del pomeriggio laziale. Sempre l'ex Taranto firma con due liberi il sorpasso reggino, Kekovic con penetrazione dilata a tre i punti di vantaggio della Viola.

È sempre Ly-Lee a tenere vive le speranze di Cassino: a ventisei secondi dalla fine coach Vettese chiede un time-out sul 69-70 Provenzani, al rientro, segna dall'arco: 72-70, tredici secondi da giocare e nuovo time-out, stavolta chiesto da Bolignano. Kekovic sbaglia la tripla del pareggio, il rimbalzo è di Cassino che porta a casa i due punti al suono della sirena.

BPC Virtus Cassino - Pall. Viola Reggio Calabria 72-70 (15-27, 20-9, 15-13, 22-21)

BPC Virtus Cassino: Keller cedric Ly-lee 17 (4/6, 2/6), Michael Teghini 13 (4/5, 0/4), Simone Bagnoli 13 (6/9, 0/0), Stefano Borsato 11 (2/6, 2/11), Vincenzo Provenzani 7 (2/2, 1/4), Federico Lestini 5 (1/2, 1/3), Marco Gambelli 4 (2/2, 0/2), Karim abdoul Idrissou 2 (1/1, 0/0), Uchenna Ani 0 (0/1, 0/1), Roberto Mastrocicco 0 (0/0, 0/0), Simone Pontone 0 (0/0, 0/0), Carlo Balducci 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 10 / 16 - Rimbalzi: 42 13 + 29 (Keller cedric Ly-lee 19) - Assist: 18 (Stefano Borsato 9)

Pall. Viola Reggio Calabria: Bruno giuseppe Duranti 24 (2/4, 5/8), Amar Balic 15 (2/7, 3/10), Yande Fall 12 (3/11, 1/1), Lazar Kekovic 10 (2/2, 2/7), Franco Gaetano 5 (2/6, 0/2), Federico Ingrosso 4 (1/3, 0/4), Fortunato Barrile 0 (0/0, 0/2), Alberto Besozzi 0 (0/0, 0/0), Vittorio Lazzari 0 (0/0, 0/0), Samuele andrea Valente 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 13 / 16 - Rimbalzi: 36 12 + 24 (Yande Fall, Franco Gaetano 10) - Assist: 16 (Federico Ingrosso 6)

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top