ll provvedimento

Sospeso il medico di Soverato arrestato per violenza sessuale su oltre sessanta pazienti

La decisione dell'Ordine dei medici della provincia di Catanzaro nei confronti del cardiologo che si sarebbe finto ginecologo e avrebbe abusato di decine di donne, riprendendole

13
di Redazione
23 febbraio 2022
20:00

È stato sospeso dall'esercizio della professione il medico arrestato ieri per violenza sessuale su oltre sessanta pazienti. A renderlo noto il Consiglio direttivo dell’Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri della provincia di Catanzaro, che - si legge in un comunicato - si è riunito d'urgenza nel pomeriggio di oggi e ha provveduto a sospendere ope legis il dottore, «poichè sottoposto alla misura cautelare della custodia in carcere».

«Non appena sarà possibile procedere con l’audizione dell’interessato, si darà corso all’avvio del procedimento disciplinare», spiega l'Ordine. 


L'uomo, un cardiologo dipendente dell’Asp di Catanzaro e in servizio all’ospedale di Soverato, si sarebbe finto ginecologo e con il pretesto di effettuare visite mediche avrebbe spinto le ignare vittime a compiere atti sessuali, riprendendo tutto con una telecamera.

 

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top