VIDEO CONSIGLIATI

Nicola Gratteri
di Alessandro Russo
1073 condivisioni

Nel giro di due giorni abbiamo saputo che lo Stato non lo vuole alla guida della Procura nazionale antimafia e che la 'ndrangheta vuole farlo saltare in aria. Ma ora il procuratore capo di Catanzaro è ancora più forte perché l’opinione pubblica è al suo fianco in una sorta di Fort Alamo da difendere a ogni costo (ASCOLTA L'AUDIO)

Nicola Gratteri
di Alessandro Russo
3089 condivisioni

Il Procuratore di Catanzaro è diventato un punto di riferimento capace di riempire il corridoio che porta al suo ufficio di cittadini che vogliono denunciare. E il nostro posto è accanto a loro, ai familiari delle vittime di 'ndrangheta, nelle piazze dove si pretende giustizia e un futuro migliore per la nostra terra (ASCOLTA L'AUDIO)

L’editorialeAllo scaricabarile preferisco la Calabria che si sente responsabile: per la piccola Ginevra e per chi non ha difese
di Alessandro Russo
326 condivisioni

C'è una regione consapevole che è necessaria un’assunzione collettiva di responsabilità. Per questo abbiamo scelto di non pubblicare le immagini del rogo di Rende e di seguire con lucidità la vicenda che ha coinvolto la scuola di Castrolibero. Allo stesso modo sentiamo il dovere di interrogare politica e istituzioni sulla morte della piccola di Mesoraca: se fosse nata a Roma o Napoli avrebbe avuto una possibilità? (ASCOLTA L'AUDIO)

Domenico Maduli
di Domenico Maduli*
83 condivisioni

L'editoriale del presidente del Gruppo Pubbliemme – Diemmecom – LaC Network Domenico Maduli: «La Calabria può e deve competere a livello nazionale e internazionale. Oggi proseguiamo nel percorso di consolidamento e valorizzazione delle risorse che hanno permesso la crescita delle nostre aziende» (ASCOLTA L'AUDIO)