Trotta (FI): 'Campo Rom sgomberato è fatiscente e non sicuro. Assurdo il rifiuto dei Rom al campo di accoglienza'

'Sembra davvero assurda la presa di posizione dei Rom che alloggiano lungo il fiume Crati di rifiutare il trasloco presso il campo di accoglienza perché non ne gradirebbero le condizioni, giudicandolo inadeguato'.

19 giugno 2015
16:06

Lo scrive in una nota Vincenzo Trotta, Vice-Coordinatore Provinciale  Forza Italia Giovani Cosenza.

"La situazione trovata nella baraccopoli lungo il fiume è a dir poco disastrosa: centinaia di persone in un'area ad alto rischio idrogeologico, nel totale degrado igienico-sanitario e alieni dalle più elementari condizioni di legalità del territorio.


Un luogo dove si potrebbero facilmente nascondere tra le tante famiglie Rom anche criminali, che proprio per questo, e non per altri motivi, vorrebbero il mantenimento dello status quo perché altrimenti costretti ad andare via subito in quanto il campo di accoglienza è dotato, come detto, di impianti di videosorveglianza e con un controllo attento delle forze dell'ordine, per garantire la sicurezza di chi vi abiterà e di tutti i cittadini.


Dopo decenni questa amministrazione sta, con la giusta determinazione, mettendo in atto delle azioni concrete per superare questo scomodo problema, e proprio in quest'ottica ieri il Sindaco Mario Occhiuto, in Commissione ANCI, ha incontrato il Ministro Alfano chiedendo un supporto del Governo sul tema della chiusura dei campi e sulle politiche di inclusione sociale per le persone. Il trasferimento nel campo di accoglienza, che rappresenta una situazione di temporaneità, va pertanto nella direzione di passare dal degrado e dall'inquinamento attuali ad una situazione di sicurezza, sociale ed ambientale, sia per le famiglie Rom che per la cittadinanza tutta.


La smettano, pertanto, con i proclami colori i quali hanno permesso costruzioni abusive e il consolidamento di una situazione di questo tipo, che sono certamente i meno adatti a parlare, e soprattutto chi da sempre lucra su determinati problemi, perché la Politica e l'associazionismo sono altro.


Dispiace per loro ma questa amministrazione andrà avanti per garantire la sicurezza di tutti i cittadini, nel pieno rispetto della dignità delle persone."

Lo scrive in una nota Vincenzo Trotta, vice-coordinatore provinciale Forza Italia Giovani Cosenza e Responsabile Dipartimento Comunicazione Forza Italia Giovani Calabria

COMMENTI
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio