Dissesto idrogeologico, protocollo d’intesa tra il consorzio di bonifica e il Comune di Badolato

La terna commissariale del Comune di Badolato e il Consorzio di bonifica catanzarese insieme per pianificare gli interventi necessari contro il dissesto idrogeologico.

di Redazione
27 aprile 2015
13:28

Un protocollo d’intesa voluto fortemente dalla terna commissariale straordinaria del Comune di Badolato formata dal dott. Umberto Pio Campisi, dott. Giuseppe Di Martino, dr.ssa Rosella maria Feroleto quello firmato nella sede del Consorzio, tra il  presidente Grazioso Manno e il responsabile dell’Ufficio Tecnico del Comune, arch. Giuseppe Carnuccio. E’ un accordo di programma immediatamente operativo ed è finalizzato alla gestione delle opere di difesa e tutela del territorio comunale, alla manutenzione del patrimonio boschivo esistente, ad interventi di difesa del suolo, sistemazione fluviale, sistemazione di versanti, manutenzione viabilità rurale e interpoderale, interventi di ingegneria naturalistica e valorizzazione ambientale,  decespugliamento.  


Questi interventi, che saranno di volta in volta concordati tra le Amministrazioni interessate, verranno garantiti dal Consorzio con il personale stagionale consortile e con gli operai idraulico forestali nel rispetto della LR 11/2003 e del Piano attuativo di Forestazione.



“Questo accordo – commenta il presidente Grazioso Manno  – rappresenta ulteriormente per l’ente consortile una importante attestazione di efficienza  ed operosità e si inserisce nella politica di forte raccordo e sinergia istituzionale che l’amministrazione consortile sta portando da tempo avanti. Per noi – conclude – sono questi evidenti riconoscimenti all’operato dell’ente di cui, giorno per giorno, cerchiamo di elevare gli standard di efficienza generale per una migliore tutela idrogeologica territoriale e per sostenere lo sviluppo dell’economia agricola con servizi reali alla collettività”.


“Ringrazio a nome del Comune di Badolato il Consorzio di Bonifica e per esso il Presidente Grazioso Manno – ha affermato l’arch. Carnuccio – è un percorso impegnativo ma molto interessante che ci vedrà collaborare in stretta sinergia per prepararci anche adeguatamente alla stagione turistica”.

COMMENTI
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio