I tramonti di Ulisse, al via il contest fotografico internazionale

Presentata a Tropea la kermesse: dal 27 marzo al 7 maggio sarà possibile immortalare il sole che bacia lo Stromboli da diversi punti della Costa degli dei. Una giuria di altissimo livello e importanti premi in denaro assicurano la riuscita di un evento unico al mondo

861
di Alessandro Stella
24 marzo 2019
18:11
Un tramonto sullo Stromboli - Foto Ernesto Stella
Un tramonto sullo Stromboli - Foto Ernesto Stella

Un contest fotografico destinato a fare il giro del mondo. È questo l’obiettivo degli organizzatori de “I tramonti di Ulisse”, l’evento presentato nel pomeriggio di oggi al Comando dei vigili urbani di Tropea e che prenderà il via il 27 marzo per spingersi fino al 7 maggio. La manifestazione, organizzata da Paolo Compagnino, Simone Tocco e Salvatore Tripaldi, avrà al centro lo spettacolo dei tramonti sullo Stromboli, ammirabili da diversi punti della Costa degli dei.


Il concorso avrà la durata di diverse settimane proprio per permettere di immortalare il saluto del sole da diverse angolazioni, da Pizzo fino a Nicotera. Presenti alla cerimonia di presentazione gli esponenti dell’amministrazione comunale di Tropea, Francesco Monteleone e Greta Trecate, oltre al sindaco di Ricadi, Giulia Russo, e a quello di Drapia, Antonio Vita.


Ad aprire le danze è stato Compagnino, il quale ha spiegato che si tratta di un evento «unico al mondo, abbiamo smanettato un po’ online e ci siamo resi conto che non esiste in altre località un tramonto del genere. L’idea – ha proseguito - è nata intorno al tavolo, quando ci avvisarono che c’era un tramonto meraviglioso dal quale si potevano ammirare i due vulcani: lo Stromboli e l’Etna. Andammo a vedere e restammo estasiati».


Compagnino ha evidenziato anche il motivo del nome: «L’abbiamo dedicato a Ulisse per il fascino del viaggio e della leggenda intorno a questo personaggio conosciuto da tutti. Inoltre, secondo uno studioso tedesco, Armin Wolfe – che sarà qui a giugno per spiegare la sua tesi – la nostra costa sarebbe stata teatro dell’approdo dell’eroe omerico, il quale poi avrebbe raggiunto la terra dei Feaci, corrispondente all’attuale Tiriolo, per poi ripartire da Squillace alla volta di Itaca».


È toccato poi a Simone Tocco illustrare la mappa interattiva presente sul sito, grazie alla quale sarà possibile conoscere il giorno esatto e la localizzazione in cui si potrà vedere il tramonto di Ulisse: «Ci sono indicazioni molto precise perché la differenza di qualche centinaio di metri sposta addirittura la visione da un giorno all’altro. Sono convinto – ha sottolineato Tocco – che la bellezza vada divulgata e le nostre bellezze sono invidiate da tutto il mondo, solo che spesso non ce ne rendiamo conto. Un plauso va fatto a Paolo che è riuscito a “reinventare” il tramonto sullo Stromboli per divulgarlo più possibile».


Attenzione puntata anche sulla collegialità della kermesse: «È positivo il coinvolgimento di tutta la Costa deli dei. Il progetto verrà esteso in futuro a tutto il Tirreno calabrese, da Maratea fino a Villa San Giovanni, perché siamo convinti che solo con la coesione si possa crescere, senza alcuna sorta di campanilismo».


Illustrate anche la date principali della manifestazione, come quella del 6 aprile, che permetterà di ammirare lo spettacolo sul mare partendo in parapendio da Zambrone, o quella del 13 aprile, con un concerto di musica classica al tramonto dalla piazzetta del Cannone di Tropea.


Entrando nel dettaglio del contest, il regolamento prevede tre sezioni: quella analogica, quella digitale e quella video, i cui risultati saranno poi divulgati in rete sui canali Facebook e Youtube: «Questo – spiega Compagnino – permetterà a tutto il mondo di vedere la bellezza mozzafiato dei tramonti». L’scrizione ha un costo di 10 euro, e ai primi classificati di ogni sezione andranno 500 euro, ai secondi 300, mentre ai terzi un soggiorno in alcune località della costa. Della giuria faranno parte importanti personalità del mondo fotografico, italiane e internazionali. Coinvolti anche partner di altissimo livello, «tutti partecipanti in forma gratuita», sottolineano gli organizzatori.


Appuntamento quindi per il 27 marzo, quando sarà possibile iniziare ad ammirare i tramonti di Ulisse e immortalarli in uno scatto che dovrà esaltarne poesia e splendore per farli conoscere così in tutto mondo.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio