Spettacoli, musica, cultura: a Fuscaldo il festival delle alici è un’esplosione di divertimento e sapori

La soddisfazione del sindaco Middea: «Vedere quella marea di gente invadere le strade del nostro paese, ci ha inorgoglito e ci ha fatto capire di aver imboccato la strada giusta»

di Redazione
11 agosto 2022
12:12

Un’esplosione di giubilo, di divertimento, di gioia, di gusto e di sapori. Uno spettacolo che ha riempito il cuore e gli occhi delle migliaia di visitatori di un Festival delle Alici che ha stupito e meravigliato. Quella di Fuscaldo, infatti, si è confermata come manifestazione di nicchia dell’estate calabrese, grazie anche alle entusiasmanti novità che hanno caratterizzato un’edizione ricca di spettacoli, di musica, di cultura e ricca anche di contenuti, di cui si continua a parlare, positivamente, anche oltre i confini nazionali.

«Vedere quella marea di gente invadere le strade del nostro paese, ci ha inorgoglito e ci ha fatto capire di aver imboccato la strada giusta» - è quanto afferma il sindaco di Fuscaldo Giacomo Middea.


«Il Festival ha effettuato quel salto di qualità che era necessario porre in essere, per poterlo far rientrare tra le principali manifestazioni a carattere enogastronomico che si tengono in Calabria. Oggi, il Festival delle alici di Fuscaldo è entrato nel gotha di tale tipo di eventi. Un sincero ringraziamento lo dobbiamo rivolgere ai ragazzi dell'associazione Pro Fuscaldo, capeggiati da Maria Teresa Cariello, che hanno lavorato giorno e notte, instancabilmente, per mettere in piedi la manifestazione. Grazie al Flag La perla del Tirreno, al presidente Gabriella Luciani, per il sostegno, l'aiuto e la collaborazione nell'organizzazione. Grazie agli sponsor, agli standisti, alle forze dell'ordine, al Corpo della Polizia Municipale, all'ANC, a tutti i Dirigenti comunali, ai ragazzi che hanno presidiato varchi e parcheggi, alla Croce Rossa Italiana, al personale del servizio di vigilanza, agli artisti che si sono esibiti in questa tre giorni, a chi ha collaborato nell'organizzazione, alle "aliciotte", ad RLB e, in particolare, ad Italo e Francesca.

Grazie al Gruppo Subacqueo di Paola per aver effettuato la pulizia dei fondali ed alla pittrice Maria Teresa Lo Piano per la realizzazione in diretta di un quadro meraviglioso. Grazie a tutti i componenti dell'amministrazione comunale. Tutti - nessuno escluso - che si sono prodigati per la riuscita dell'evento. Un ringraziamento particolare va poi all'assessore regionale alla pesca, Gianluca Gallo, che si è dimostrato affettuosamente attento e vicino ai bisogni del nostro Comune. Grazie all'Assessore regionale alle politiche sociali Tilde Minasi, all'onorevole Simona Loizzo, alla Senatrice Fulvia Caligiuri, al'onorevole Mario Tassone, al Consigliere Regionale della Regione Sardegna On. Emanuele Cera, al Presidente del Flag della Regione Sardegna, al Sindaco di Paola Giovanni Politano, al Sindaco di Acquappesa Francesco Tripicchio ed a tutte le autorità politiche e militari intervenute. Grazie ai Comuni di Diamante, di Spezzano della Sila e Tropea. Ai loro sindaci Ernesto Magorno, Salvarore Monaco e Giovanni Macrì, per aver sottoscritto il gemellaggio delle eccellenze gastronomiche e dei sapori col nostro Festival, altro snodo fondamentale verso quel salto di qualità oramai raggiunto. Il prossimo passo da effettuare sarà far diventare il Festival delle alici una manifestazione che possa abbracciare e vedere la partecipazione di tutti i Comuni del Tirreno cosentino, in un'ottica di rilancio e di sviluppo dell'intero comprensorio. Il futuro è nella coesione. Il futuro è nella collaborazione. Il futuro è nell'unità» - conclude Middea.

Ma l’estate fuscaldese non finisce solo col Festival delle Alici. Prosegue, infatti, con i tanti appuntamenti del cartello delle manifestazioni, che stanno allietando ed allieteranno residenti, ospiti e turisti.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top