Abuso edilizio nel Cosentino: sequestrata una struttura rurale a Maierà

I militari della stazione carabinieri forestale di Orsomarso hanno posto i sigilli a una struttura realizzata in completa difformità con la comunicazione di inizio lavori in località Arsieno

15
di Redazione
25 gennaio 2021
15:29

I militari della stazione carabinieri forestale di Orsomarso sede di Scalea, al fine di reprimere il fenomeno dell’abusivismo che si verifica particolarmente nelle zone rurali, hanno posto sotto sequestro una struttura. Era realizzata in completa difformità della “comunicazione di inizio lavori”, a Maierà, e precisamente nella località “Arsieno” dove sono presenti diversi allevatori di animali.

In particolare in una azienda presente sul posto, dal controllo effettuato alla presenza del responsabile dell’ufficio tecnico comunale, si è accertata la realizzazione di una struttura mista (metallica e mattoni in calcestruzzo), realizzata su platea in calcestruzzo chiusa perimetralmente per tre lati con all’interno una divisione in muretti in calcestruzzo.


La struttura, realizzata con l’intento di essere utilizzata come stalla per ingrasso degli animali bovini è stata realizzata in totale difformità di quanto comunicato ed in violazione alla normativa urbanistica.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top