Armi e munizioni in cantina, arrestato 24enne vibonese

VIDEO | Le pistole sono dello stesso calibro utilizzato per compiere alcune recenti intimidazioni nella zona industriale di Vibo

13
di Redazione
11 aprile 2019
13:17
Armi e munizioni sequestrate
Armi e munizioni sequestrate

I carabinieri della Compagnia di Vibo Valentia hanno tratto in arresto per detenzione illegale di armi e munizioni Filippo Orecchio, 24 anni, residente a Vena Superiore in contrada Vaccaro. All’interno di una cantinetta alla quale si accedeva attraverso delle chiavi custodite nell’abitazione di Orecchio, i militari dell’Arma hanno trovato tre pistole, di cui due calibro 38 ed una 7,65. Le prime due armi sono dello stesso calibro utilizzato per compiere alcune recenti intimidazioni nella zona industriale di Vibo Valentia, anche se su tale aspetto sono in corso ulteriori indagini per capire se si tratti proprio delle stesse armi. Ritrovato inoltre munizionamento per le tre armi e cartucce per fucile, oltre ad alcuni grammi di marijuana e la targa di un mezzo rubato. Tutto il materiale è stato sequestrato, mentre il giovane è stato condotto in carcere.

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio