Coronavirus, Morano Calabro piange la sua terza vittima: aveva 61 anni

Tra i primi contagiati della comunità, era positivo da metà novembre. Da diverse settimane era ricoverato all'Annunziata di Cosenza, nella cui terapia intensiva è morto in serata 

di Vincenzo Alvaro
12 dicembre 2020
20:20

Nuova vittima del Covid a Morano Calabro. Nella serata di oggi è spirato all'ospedale di Cosenza un uomo di sessantuno anni risultato tra i primi contagiati della comunità. Era impegnato nel servizio degli scuolabus cittadini ed il 16 novembre era risultato positivo al Coronavirus.

 


Per circa un settimana aveva vissuto la quarantena domiciliare, ma con l'aggravarsi del suo stato di salute era stato costretto al ricovero in ospedale prima nel reparto Covid dell'Annunziata e poi in terapia intensiva. Qui prima aveva affrontato le cure con il casco, per poi essere intubato una settimana fa quando le sue condizioni erano apparse critiche. Stasera la triste notizia comunicata dal sindaco, Nicolò De Bartolo alla comunità che piange la seconda vittima del Covid

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio