Cosenza, aggredisce il rivale in amore con una mazza da baseball

Si tratta di un pregiudicato di 41 anni. Aveva manifestato alla ex compagna l'intenzione di uccidere il suo nuovo compagno, ora è accusato di tentato omicidio

34
di Salvatore Bruno
25 giugno 2019
15:30

Ha aggredito con una mazza da baseball ed un martello il nuovo compagno della ex convivente. La polizia lo ha arrestato e condotto in carcere con l’accusa di tentato omicidio e danneggiamento. Si tratta di un 41enne di Cosenza, M.B., con numerosi precedenti, già sottoposto a regime di sorveglianza speciale. Per questo è accusato anche di aver violato gli obblighi derivanti dalla misura restrittiva cui doveva sottostare.

L’agguato e l’intenzione di uccidere

L’episodio si è verificato in contrada Serra Sottana. La vittima è riuscita a sottrarsi alla violenza dell’uomo ed a fuggire a piedi, lasciando sul posto la propria auto, contro la quale poi, l’aggressore si è accanito, causando gravi danni. Il malcapitato è riuscito a raggiungere la sede della Questura per denunciare l’accaduto. Nel frattempo, il pregiudicato ha iniziato ad inviare messaggi all’ex convivente, manifestando l’intenzione di uccidere il suo nuovo compagno. Una volante lo ha individuato ed arrestato.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio