Crotone, Ugo Armano è il nuovo dirigente della Squadra mobile

VIDEO | Nella Polizia di Stato da 8 anni, ha svolto il suo primo incarico a Bologna, poi Mantova, Verbania, Torino e infine Benevento da cui proviene. Subentra a Nicola Lelario, trasferito a Milano

di Francesca Caiazzo
20 aprile 2021
14:45

Cambio alla guida della Squadra mobile della Questura di Crotone. A dirigerla è arrivato il vice questore Ugo Armano, 38 anni, napoletano. Subentra a Nicola Lelario, che dopo quattro anni lascia la città pitagorica per trasferirsi in Lombardia, dove dirigerà l’ufficio criminalità organizzata della mobile di Milano. «Un cambio nel segno della continuità» ha commentato il questore, Massimo Gambino, che questa mattina ha salutato Lelario e dato il benvenuto ad Armano.

Un uomo del Sud

Nella Polizia di Stato da 8 anni, Armano ha svolto il suo primo incarico a Bologna, poi Mantova, Verbania, Torino e, infine, Benevento da cui proviene. «Ho lavorato nel Nord Italia, ma sono comunque un uomo del Sud, conosco le dinamiche, le difficoltà che possono esserci e a cui posso andare incontro. La mia presenza qui sul territorio è proiettata nel contrasto alla criminalità organizzata e a tutto quello che la circonda» ha detto Armano.


Il nuovo dirigente della Squadra mobile di Crotone affronta il nuovo incarico con uno «spirito esaltante. C’è un grande entusiasmo anche per l’altissimo livello della magistratura con cui andrò a lavorare».

Lelario a Milano

Lelario saluta, dunque, Crotone dopo aver portato a termine, dal 2017 a oggi, numerose operazioni, molte delle quali contro ndrangheta: «Lascio una squadra che mi ha dato tanto, un gruppo col quale sono cresciuto sia dal punto professionale che umano. Insieme abbiamo percorso un tragitto importante anche per questa città, perché abbiamo cercato di dare il nostro contributo a questa terra che ha bisogno di legalità».

Sul nuovo incarico che andrà a ricoprire a Milano, ha aggiunto: «Mi piace interpretarlo come una continuazione di quello che ho iniziato su questo territorio. L’esperienza nella Squadra mobile di Crotone, per un investigatore e per chi ama la polizia giudiziaria, può fare la differenza».

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top