Muore mentre tenta di spegnere un incendio in azienda a Isola Capo Rizzuto

Il corpo del 48enne è stato ritrovato carbonizzato nei locali delle caldaie nella società di ristorazione dove lavorava. Indagini in corso

4
di Redazione
26 marzo 2019
08:42
L’incendio nell’azienda
L’incendio nell’azienda

Tragedia nella tarda serata di ieri a Isola Capo Rizzuto, nel Crotonese. Un uomo di 48 anni, macedone, è morto, forse a causa delle esalazioni di fumo, mentre tentava di domare un incendio nel locale pompe dell’azienda di ristorazione “Il Quadrifoglio” nella quale lavorava. L’incidente si è verificato intorno alle 19.30. A fare la scoperta del corpo, ormai carbonizzato, i vigili del fuoco di Crotone intervenuti per domare le fiamme. Sul posto, sono arrivati il medico legale e il magistrato, che dopo i primi rilievi ha autorizzato la rimozione del cadavere che veniva trasportato all'obitorio dell' ospedale di Crotone. Sul posto anche i carabinieri.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio