Coronavirus Lamezia, morta a Catanzaro una donna di 54 anni

La paziente positiva al Covid era malata di cancro. Sale la curva dei positivi nel Lametino, sistema sanitario in difficoltà

73
di Tiziana Bagnato
3 novembre 2020
17:08

Era di Lamezia Terme, aveva 54 anni e un cancro la donna che stanotte si è spenta al Policlinico di Catanzaro dove era stata ricoverata dopo essere risultata positiva al Coronavirus. Si tratta della quarta vittima lametina di Covid. Le prime due erano venute meno durante la prima fase pandemica, la terza, un anziano, nelle scorse settimane.

 


Intanto, continua a rimanere alta l’attenzione sui contagi in città. Centouno quelli comunicati ufficialmente al sindaco Paolo Mascaro, ma, come rivelato per prima proprio da laCNews24, ci sono enormi ritardi nella trasmissione dei dati dall’Asp con numeri che a volte sono addirittura il doppio rispetto a quelli comunicati. Continuano ad esserci enormi difficoltà nel gestire una mole di lavoro così corposa come quella che si sta presentando in questi giorni. Tanti, troppi i tamponi da effettuare e da processare, con blocchi e ritardi nell’avere i risultati e falle evidenti nel sistema.

 

Nel frattempo si è aggravata la situazione a San Pietro a Maida, zona in lockdown, dove i contagi sono arrivati a 32. Dodici quelli che hanno contratto il Covid a Maida. Allarme anche a Curinga dove la positività di un assessore allarma.

 

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio