C'è un luminare calabrese tra i medici che stanno curando Boris Johnson

Si tratta di Luigi Camporota, di origini catanzaresi. È considerato un'eccellenza nella gestione delle emergenze respiratorie e dei macchinari da utilizzare

136
di Redazione
8 aprile 2020
13:38

Un'eccellenza nel campo della terapia intensiva e della cura delle malattie respiratorie. È descritto così dal Times Luigi Camporota tra i medici che si stanno occupando di curare il premier inglese Boris Johnson ricoverato e affetto dal Covid-19.

Camporota è calabrese di origine. Nato a Catanzaro ha studiato a Reggio Calabria dove ha conseguito la laurea nel 1995. Successivamente ha ottenuto un dottorato presso l’università di Southampton.

Oggi il dottore è un luminare nel capo della gestione delle emergenze respiratorie e dei macchinari da utilizzare e i suoi studi vengono regolarmente pubblicati sulle più importanti riviste mediche del Regno Unito.

Intanto il primo ministro britannico, Boris Johnson, rimane "in condizioni stabili" dopo la sua seconda notte in terapia intensiva al St Thomas' Hospital di Londra. A riferirlo il sottosegretario britannico alla Salute, Edward Argar, come riporta la Reuters. «È a proprio agio e di buon umore», ha aggiunto Argar, «gli è stato dato dell'ossigeno ma non è in ventilazione»

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio