Catanzaro, lavori sul ponte Bisantis fino al 2021 ma si pensa a una soluzione per i bus

Ritardi nella consegna del terzo lotto causati dall'emergenza Covid. A settembre potrebbero essere riviste le limitazioni al traffico per ridurre i disagi soprattutto in vista della riapertura delle scuole

4
di Luana  Costa
16 giugno 2020
15:30

«I lavori di manutenzione del viadotto Bisantis si potrarranno per tutto l'anno prossimo». A chiarirlo è il direttore dei lavori di Anas, Silvio Baudi. Insomma, tempi ancora lunghi per poter vedere risanato il ponte di Catanzaro, ma soprattutto per riprendere la normale circolazione sulla principale cerniera di collegamento tra i tre colli catanzaresi.

 

Lavori fino al 2021

Fino al 2021 continueranno i lavori di manutenzione ordinaria avviati da Anas già prima del crollo del ponte di Genova che condivide con quello catanzarese il progettista, Riccardo Morandi. Già da settembre però potrebbero essere rivalutate le ordinanze che al momento vietano il transito ai mezzi pesanti ma anche agli autobus urbani. «Ci stiamo ragionando - ha chiarito il direttore dei lavori di Anas - perchè a settembre vorremmo ridurre il disagio soprattutto per le scuole. Si potrebbe pensare al ripristino del transito su una sola carreggiata». 

 

Ritardi sui lotti 

L'iter dei lavori ha in questi mesi subito uno stop, a causa dell'emergenza Covid, provocando un ritardo sulla consegna del terzo lotto che sarebbe dovuta avvenire a fine maggio. "In ogni caso contiamo di concludere il lotto corrente con i ritardi connessi all'emergenza al massimo entro settembre". Ma già il primo lotto aveva subìto un ritardo di due mesi prorogato dal gennaio 2019 al marzo successivo. Ma Anas assicura che i ritardi accumulati sui diversi lotti non ha provocato una dilazione dei tempi complessivi per la realizzazione dell'opera.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio