Pregiudicato ubriaco danneggia le panchine sul lungomare di Villa, arrestato

Il 34enne è stato fermato da poliziotti intervenuti dietro segnalazione. L’area è stata messa in sicurezza dal personale del Comune

9
di Redazione
12 gennaio 2020
13:24
Polizia
Polizia

Gli agenti della Polizia di Stato di Villa San Giovanni, in servizio di controllo del territorio, sono intervenuti sul lungomare per la segnalazione di un uomo intento a danneggiare delle panchine.

I poliziotti hanno arrestato in flagranza del reato di danneggiamento aggravato M.A., 34enne pregiudicato per violazione di sigilli, evasione, furto in abitazione in concorso, detenzione senza concerto di monete falsificate in concorso, rifiuto dell’accertamento dello stato di ebbrezza in conseguenza dell’uso di bevande alcoliche, violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale ed acquisto, detenzione e vendita di sostanze stupefacenti.

L’uomo, in evidente stato di ebbrezza, aveva danneggiato due panchine in ferro: una era stata divelta dalla sede di ancoraggio e lanciata sul marciapiede opposto, e l’altra, ugualmente divelta, era stata spostata poco distante dalla originaria posizione. L’arrestato è stato rintracciato poco distante dal luogo del danneggiamento, mentre tentava di staccare un cestino porta rifiuti dal proprio supporto metallico. Gli agenti sono riusciti a calmare l’uomo, visibilmente in preda ai fumi dell’alcol, per farlo sottoporre a cure specifiche da parte di personale medico intervenuto.

Poco dopo, personale del Comune di Villa San Giovanni ha provveduto a mettere in sicurezza il marciapiede del lungomare e a prelevare le panchine danneggiate. L’autorità giudiziaria, informata di quanto accaduto, ha disposto che l’uomo fosse ristretto in regime di detenzione domiciliare, in attesa delle ulteriori determinazioni.

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio