Reggio Calabria, rapina sfocia in tragedia: uccisa una tabaccaia in pieno centro

VIDEO | Il fatto intorno alle 16. Ancora da ricostruire la dinamica dell’uccisione. Dalle prime testimonianze pare che diverse volte la donna sia stata vittima dei ladri

di Consolato Minniti
30 luglio 2019
18:41
Il luogo dell’omicidio
Il luogo dell’omicidio

Rapina sfociata in omicidio questo pomeriggio in via Melcacrino intorno alle 16. Ignoti si sono introdotti all'interno della tabaccheria posta sulla trafficata via del centro di Reggio Calabria. In quel momento l'esercizio commerciale era chiuso, ma i rapinatori hanno comunque raggiunto la proprietaria 66enne, Mariella Rota, che si trovava in casa, passando attraverso uno stanzino che collega il locale all'abitazione. Non è ancora chiara la dinamica dei fatti, ma la rapina all'improvviso è degenerata e la donna è stata uccisa, secondo una prima ricostruzione, con un'arma da taglio che l'ha colpita alla gola. Sgomento da parte dei residenti che hanno sentito le urla e il frastuono. Dalle prime testimonianze pare che diverse volte la donna sia stata vittima di rapine.



Sul posto polizia e carabinieri. Anche gli uomini della scientifica stanno effettuando i rilievi del caso. I medici del 118 non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Passate al setaccio le vie limitrofe per capire se le telecamere di sorveglianza abbiano potuto registrare qualcosa di utile alle indagini.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio