Coltivava la cannabis in giardino, denunciato 55enne nel Cosentino

Il fatto avvenuto a Rovito. Curiose le modalità della scoperta: i militari erano intervenuti per l'intrusione di uno sconosciuto nel giardino della casa confinante

1
di Salvatore Bruno
30 maggio 2020
12:35

Come si dice: l'erba del vicino è sempre la più buona. L'uso di questo proverbio è quanto mai calzante per commentare la dinamica con la quale i carabinieri della stazione di Celico hanno scoperto una piantagione di marijuana coltivata in grossi vasi nel giardino di un'abitazione di Rovito.

La richiesta di aiuto

I militari, nel corso della notte, sono intervenuti sul posto a seguito di una telefonata al 112 da parte di una donna, la quale denunciava l'intrusione di un estraneo all'interno del proprio giardino. Al loro arrivo lo sconosciuto si era già allontanato, ma gli uomini della pattuglia hanno distintamente avvertito un forte odore di marijuana proveniente dal terreno adiacente, separato da una recinzione.

Rinvenimento inatteso

Ed infatti, nel conseguente controllo, i carabinieri hanno rinvenuto nel giardino del vicino di casa della signora, la presenza di 16 piante di canapa indiana dell’altezza media di cinquanta centimetri. Il proprietario ha consegnato alle forze dell'ordine anche un sacchetto contenente i semi della cannabis. Si tratta di un 55enne denunciato in stato di libertà. Le piante sono state estirpate e poste sotto sequestro in attesa degli esami di laboratorio finalizzati a stabilire il tasso di Thc presente.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio