Sicurezza in mare, a Sellia Marina primo presidio dei vigili del fuoco in Calabria

VIDEO | Fino alla fine di agosto pattuglieranno 14 chilometri di litorale ionico catanzarese con un gommone e un'acqua scooter per vigilare sui bagnanti

72
di Luana  Costa
29 luglio 2020
14:24

Mezzi e uomini del Comando provinciale dei vigili del fuoco di Catanzaro pattuglieranno quest'anno lo specchio d'acqua antistante i comuni di Sellia Marina e Simeri CrichiQuattordici chilometri di litorale ionico catanzarese battuti ogni giorno da un gommone e un'acqua scooter. «Si tratta di una importante convenzione che per la prima volta prevede la presenza di un equipaggio dei vigili del fuoco sullo spazio di mare antistante i due comuni ionici» ha chiarito il comandante provinciale Fabio Cuzzocrea. 

 

A partire da oggi e fino alla fine di agosto, una squadra composta da due unità vigilerà sulla sicurezza dei bagnanti dalle 9 alle 13. «Interveniamo per incrementare gli standard di sicurezza di questa nostra meravigliosa costa - ha aggiunto il sindaco del Comune di Sellia Marina, Francesco Mauro -. Tutto ciò garantisce serenità ai bagnanti che ci vogliono raggiungere e tutti coloro che in queste ore affollano già le nostre spiagge». 

 

Un'iniziativa in Calabria unica nel suo genere e frutto di un protocollo d'intesa sottoscritto nei giorni scorsi con la Prefettura di Catanzaro. «È molto importante, si tratta di unità operative dei vigili del fuoco che hanno abilitazioni per effettuare il soccorso in mare» ha spiegato ancora il comandante Cuzzocrea. Il presidio di soccorso acquatico ha per ora la sua base nel comune di Sellia Marina: «Speriamo che tanti altri comuni vicini a noi possano aderire già a partire dal prossimo anno» ha concluso il sindaco di Sellia Marina.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio