Nasce lo Sportello Calabresi nel mondo: un punto di riferimento per chi vive fuori regione

Si tratta di uno strumento informativo e di orientamento, a titolo gratuito, per permettere agli emigrati di condividere idee e progetti ma anche per parlare delle problematiche della nostra regione

31
di Redazione
1 aprile 2021
09:58
Il professor Peppino De Rose
Il professor Peppino De Rose

Avviate le attività del laboratorio Calabria international desk, un progetto di ricerca universitaria sperimentale avviato dal professor Peppino De Rose, manager esperto in Politiche dell’ Unione europea e docente di Impresa turistica e Mercati internazionali presso l’Università della Calabria.

Il progetto Calabresi nel mondo

Il progetto, nato grazie alla collaborazione  con diversi allievi afferenti alla  cattedra,  prevede un percorso di attività di studio, ricerca, formazione, pubblicazioni, tirocini per giovani laureati calabresi e interazione con le associazioni di Calabresi nel Mondo, per condividere idee, visioni, progetti e relazioni.


Lo sportello

Una delle azioni sperimentali è l’apertura dello sportello per i Calabresi nel Mondo, un punto d’informazione e orientamento ai tanti calabresi emigrati e residenti in altri Paesi. Nello specifico lo sportello è ideato quale strumento informativo e di orientamento, a titolo gratuito, per permettere ai tanti calabresi emigrati di avere un punto di contatto e di interlocuzione per condividere idee e progetti ma anche per varie problematiche e necessità in Calabria, dalla ricerca di semplici informazioni, al contatto con  professionisti e imprese per attività di consulenza, assistenza tecnico-amministrativa o progettuale e per la gestione e valorizzazione del patrimonio immobiliare e la realizzazione di idee imprenditoriali attraverso programmi mirati per la pianificazione di investimenti.

I legami con la terra d'origine

Il progetto di ricerca sperimentale  con l’obiettivo di  creare un filo diretto con le associazioni dei cittadini all’estero e cercare di offrire un contributo per rafforzare i legami dei calabresi nel mondo con la terra d’origine e la creazione delle reti di collaborazione e soprattutto mettere in correlazione i giovani laureati con le comunità di calabresi all’ estero per sviluppare le adeguate conoscenze in materia di internazionalizzazione dei mercati  e realizzazione di progetti condivisi. Quale referente dello Sportello è stata scelta Martina Abate dottoressa in Scienze Turistiche e studiosa nell’ ambito di ricerca dei calabresi all’ estero.

 

 

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top