Eccellenze

Pinsa romana, un calabrese vince il primo campionato mondiale

La competizione organizzata dall’Associazione originale pinsa romana. Il miglior pinsaiolo è Giuseppe Aloisio di Isola di Capo Rizzuto

958
di Redazione
1 dicembre 2021
12:35

È calabrese il vincitore del primo Campionato mondiale di pinsa romana, organizzato dall’Associazione originale pinsa romana (cui aderiscono le pinserie certificiate) e svoltosi il 29 novembre scorso a Guidonia Montecelio (Roma). Sul gradino più alto del podio, è salito Giuseppe Aloisio, del ristorante La Rustica di Isola di Capo Rizzuto, nel Crotonese. Secondo classificato è Riccardo Gigli, della pizzeria Il Pomodoro di Roma, medaglia di bronzo per Sathya Russo dell’Officina 51 di Catania.

All’evento, hanno partecipato pinsaioli provenienti da ogni parte del mondo, che hanno dovuto cimentarsi con la realizzazione di una pinsa focaccia, condita solo con sale e olio, e una pinsa farcita a piacere. A giudicarli, una giuria composta dal consiglio direttivo dell’associazione organizzatrice, che ha attentamente valutato tutte le fasi di lavorazione del prodotto: impasto, stesura, cottura e farcitura.


«Essere il miglior pinsaiolo del mondo delle pinserie certificate mi dà molta forza a fare sempre di più. Partecipare con i migliori e vincere ti fa capire che i sacrifici prima o poi ripagano il lavoro fatto» ha commentato a caldo Aloisio sui social, ringraziando quanti hanno sempre creduto in lui, famiglia e colleghi.

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top