Contratti di sviluppo

Aeroporti calabresi, Sposato (Cgil): «Subito una cabina di regia per tracciare le spese»

Il segretario generale della sigla sindacale in merito alla sottoscrizione del contratto istituzionale di sviluppo per i tre scali regionali: «Risultato importante»

di Redazione
4 ottobre 2022
20:00
Cgil, Angelo Sposato
Cgil, Angelo Sposato

Il segretario generale Cgil Calabria Angelo Sposato interviene con una nota stampa in merito alla sottoscrizione del contratto istituzionale di sviluppo per gli aeroporti calabresi. A seguito dell’accordo, come anticipato nelle scorse ore dal governatore Occhiuto, la Regione potrà stanziare 129 milioni e 875 mila euro, provenienti dal Fondo sviluppo e coesione, per diverse iniziative che interesseranno i tre scali di Crotone, Lamezia Terme e Reggio Calabria

Per Sposato si tratta di «un risultato importante nell'utilizzo della rimodulazione della spesa del fondo di sviluppo e coesione (215 mln) che il ministero del Sud, la Regione Calabria, Enac, Sacal e partenariato sociale hanno condiviso e definito». In tale scenario «abbiamo chiesto come Cgil di avviare la fase operativa dell'investimento che riguarda gli aeroporti di Lamezia, Crotone e Reggio per la messa a terra dei fondi attraverso una cabina di regia istituzionale per la tracciabilità della spesa, la contrattazione d'anticipo con i soggetti attuatori e per la vigilanza sociale dell'intero investimento. È importante- sottolinea Sposato - il ruolo della Governance della Zes che incontreremo giovedì 6 ottobre per orientare politiche di investimento infrastrutturale ed industriale».


«Sanità, infrastrutture, lavoro, Zes, ambiente e territorio – conclude il segretario - sono gli asset strategici della vertenza Calabria. Continueremo con impegno in questa direzione».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top