Bonus baby sitter anche ai nonni, il ministro Bonetti: «Proteggiamoli»

La titolare del dicastero per la Famiglia mette in guardia sulla necessità di preservare gli anziani in quanto più esposti ai rischi che comporta il contagio da coronavirus

11
di Redazione
29 giugno 2020
19:04
Nonno e nipotina - foto pixabay
Nonno e nipotina - foto pixabay

Per lungo tempo durante il lockdown i nonni che non abitavano nella stessa casa dei figli sono rimasti lontani dai loro nipotini, ora però è stato possibile per loro tornare ad esercitare quel loro ruolo di pilastro delle famiglie italiane per cui i genitori possono andare a lavorare lasciando i loro bimbi alle cure di qualcuno di fidato. Un ruolo “benedetto” e riconfermato anche dall’Inps che con la circolare numero 73 del 17 giugno estende il bonus baby sitting anche per nonni o zii purché non vivano nella stessa casa del minore del quale si prendono cura.

«Ho preso atto della circolare con cui l'Inps ha esteso il bonus baby sitter anche ai familiari per la cura dei bambini. Resta il fatto che anche in questa fase i nonni devono essere oggetto della nostra massima tutela e proteggere la loro salute era e resta una priorità», è il commento della ministra per la Famiglia e le Pari opportunità Elena Bonetti che sin dall'inizio dell'emergenza ha sempre sottolineato la necessità di preservare i nonni, in quanto anziani e più esposti ai rischi che comporta il contagio, dal contatto con i bambini.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio