Riviera dei Cedri, azienda regala 1200 uova di cioccolato ai bambini

La famiglia Duraccio è arrivata dalla Campania 40 anni fa a Praia a Mare. Il bazar di Tortota, nel cosentino, è diventato punto di riferimento per il territorio. Non ha dimenticato gli inizi difficili e oggi ha deciso di rendere omaggio ai suoi clienti 

496
di Francesca  Lagatta
7 aprile 2020
22:39
Michele Duraccio mentre distribuisce le uova di cioccolato
Michele Duraccio mentre distribuisce le uova di cioccolato

«Quaranta anni fa ci avete accolto e oggi, in un momento così difficile, vogliamo mostrarvi tutta la nostra gratitudine regalando un sorriso ai vostri bambini». È questo il senso del gesto di un'azienda che in questi giorni sta distribuendo gratuitamente uova di cioccolato in quattro comuni della Riviera dei Cedri: Tortora, Praia, Aieta e San Nicola Arcella. La famiglia Duraccio, di origine campana, aveva ordinato le uova prima che la pandemia del coronavirus costringesse i negozi alla chiusura forzata, ma non se l'è sentita di rimandare la merce indietro e, una volta innanzi alle file ordinate di uova colorate, ha maturato l'idea di distribuirle alle famiglie che in questi anni hanno contribuito alla crescita della loro attività commerciale. «Con questa situazione di incertezza economica - ci dice il figlio Michele - ci sono famiglie che possono permettersi poco o nulla. Così abbiamo pensato di regalare un momento di gioia ai più piccoli, a tutti, senza fare distinzioni. A questo posto dobbiamo tanto».

 

«Un sorriso ai più piccoli»

L'iniziativa è stata annunciata qualche giorno fa, direttamente sulla pagina social del negozio di articoli per la casa che ha sede a Tortora. «Questo problema - si legge - sta piano piano distruggendo l'economia di due paesi (Praia e Tortora, ndr) e non si sa ancora quanto durerà questo periodo, ci sono famiglie costrette a negare un piccolo sorriso ai più piccoli. Mio padre Francesco Duraccio, titolare storico dell'azienda di famiglia Casa magic srl, io (Michele) e mio fratello (Nando) abbiamo deciso che per tutti i bambini con un età compresa tra i 2 ed i 10 anni ci sarà in regalo un uovo di Pasqua».

 

Gli ostacoli burocratici

È stata un'idea molto apprezzata quella della famiglia Duraccio, ma prima ha dovuto superare le barriere della burocrazia e delle restrizioni. «Abbiamo chiesto ai Comune la lista dei bambini residenti e la possibilità di consegnarli a domicilio con l'ausilio e l'appoggio degli organi competenti. Questi paesi ci hanno dato tanto, ci hanno aiutato a crescere e diventare un'azienda seria, ma soprattutto ci hanno accolto 40 anni fa a braccia aperte, nel nostro piccolo cerchiamo di aiutare tutti e di strappare un sorriso ai vostri figli. Tutto si risolverà».

 

In cerca di fortuna

Sono i primi anni '70. Franco e Rita vivono a San Giuseppe Vesuviano, in provincia di Napoli, sono una giovane coppia di sposi che muove i primi passi nel commercio. Decidono, con prole al seguito, di trasferirsi a Praia a Mare proprio quando la città dell'isola Dino e l'intera costa tirrenica si apprestano a vivere il periodo di massimo boom economico. I primi anni sono difficili, ma poi grazie alla fiducia dei clienti, il piccolo negozio messo in piedi con enormi sacrifici negli anni si espande al punto da diventare un punto di riferimento per le città di Tortora e Praia, ma anche per i paesi limitrofi. Non c'è un solo abitante, da queste parti, che almeno una volta nella vita non sia entrato in questo gran bazar colorato, pieno di giocattoli, di mobili, di quadri e di qualunque cosa, dalla più piccola alla più grande, che possa stare in una casa.

 

«Oggi vi diciamo grazie»

Franco, Rita e i loro quattro figli non hanno mai dimenticato i tempi duri, lontani da casa, e oggi che i loro clienti attraversano un momento di difficoltà, hanno trovato il modo per mostrare loro tutta la gratitudine, con l'augurio e la speranza che il futuro possa essere di nuovo radioso, per tutti, anche se sarà necessario ripartire da zero. Proprio come ha fatto 40 anni fa la famiglia Duraccio.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio