Elezioni a Castrovillari, niente accordo col centrodestra: il PdF corre da solo

Sarà Ivano Schito il candidato a sindaco per il Popolo della Famiglia. La notizia annunciata durante il coordinamento regionale del partito

6
di Vincenzo Alvaro
27 luglio 2020
20:15
Ivano Schito (al centro) con gli altri membri del coordinamento regionale del PdF
Ivano Schito (al centro) con gli altri membri del coordinamento regionale del PdF

L’intenzione del Popolo della Famiglia è quello di partecipare alle amministrative della Calabria, che interessano molti comuni, con il proprio «simbolo e le sue liste, da solo o dove fosse possibile in coalizione». È la sintesi di quanto dichiarato da Nicola Di Matteo, coordinatore nazionale del Popolo della Famiglia (PdF), in occasione della riunione a Castrovillari del coordinamento regionale del PdF, proprio per discutere della situazione politica calabrese e per preparare la campagna elettorale del partito in vista della prossima tornata elettorale.

E proprio a Castrovillari il Pdf presenterà una lista in autonomia, dopo il mancato accordo con il resto del centrodestra che ancora non è arrivata a definire una candidatura per le prossime amministrative. Una lista che porterà all’attenzione dell’elettorato le tematiche del partito attraverso il candidato sindaco, Ivano Schito, già amministratore cittadino e medico oncologo alll’ospedale cittadino, il quale proprio nel corso del coordinamento ha sottolineato di aver «sposato il progetto politico del Popolo della Famiglia perché è in linea con i valori non negoziabili. Intendo governare Castrovillari come un buon padre di famiglia, per far fiorire la nostra città aiutando le giovani coppie a sposarsi e a fare figli».

 

Alla riunione di Castrovillari hanno partecipato iscritti e simpatizzanti, il coordinatore regionale Eraldo Rizzuti, il coordinatore provinciale Vincenzo Chiaramonte e il coordinatore cittadino Gianni Donato. Proprio Di Matteo ha sottolineato che il partito di ispirazione cristiana «proporrà anche nei comuni calabresi il suo programma in difesa dei valori non negoziabili a partire dalla difesa della vita dal concepimento alla morte naturale, dalla centralità della famiglia tradizionale e dall’aiuto ai più deboli e indifesi della società».

 

Il Pdf calabrese dunque si prepara così proprio da Castrovillari ad affrontare la competizione elettorale nei comuni della regione. «La candidatura di Schito potrebbe essere un rilevante segnale di novità politica a Castrovillari - hanno dichiarato i rappresentanti locali del partito - soprattutto in questo periodo di grandi difficoltà sociali. Il Popolo della Famiglia intende infatti proporre con rinnovato vigore politiche sul fronte della solidarietà, del lavoro, del welfare, della sanità, dell’ambiente e del sostegno alle giovani coppie, alle famiglie, agli anziani e ai più bisognosi».

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio