La Corte dei conti boccia il Comune di Cosenza e apre la strada al dissesto finanziario

La decisione della magistratura contabile per il momento non avrà effetti: Mario Occhiuto, infatti, ha già preannunciato ricorso alle Sezioni riunite

251
di Salvatore Bruno
18 luglio 2019
13:55

La Corte dei conti ha bocciato il comune di Cosenza e ha stabilito che le discrasie tra quanto contenuto nel piano di riequilibrio finanziario e quanto invece realmente attuato dall'amministrazione di Palazzo dei bruzi sono tali da dover attivare le procedure di dissesto finanziario. Le motivazioni sono contenute in un corposo fascicolo di 142 pagine trasmesso questa mattina,18 luglio, al sindaco della città e agli uffici amministrativi. La decisione della magistratura contabile per il momento non avrà effetti: Mario Occhiuto, infatti, ha già preannunciato ricorso alle Sezioni riunite come del resto fece anche nel 2014.

 

LEGGI ANCHE:

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio