La presentazione

Palmi, il sindaco Ranuccio vara la nuova Giunta: ecco i nomi dei nuovi assessori

Vicesindaco è stata nominata Solidea Schipilliti, mentre Francesco Cardone sarà il presidente del Consiglio. Ecco tutti i nomi dell'esecutivo e dell'assisse cittadina

80
di C. L.
22 giugno 2022
19:43
Il sindaco Ranuccio con i suoi assessori
Il sindaco Ranuccio con i suoi assessori

Il sindaco di Palmi ha varato la nuova giunta che lo affiancherà nell'amministrazione della città nei prossimi anni. I nomi sono stati presentati questa sera, in diretta Facebook sulla pagina del Comune di Palmi. I nuovi componenti dell'esecutivo sono Salvatore Celi, Solidea Schipilliti, Alessandro Riotto, Giuseppe Magazzù e Denise Iacovo  

Francesco Cardone, invece, sarà il nuovo presidente del Consiglio. 


Solidea Schipilli sarà il vicesindaco con deleghe alla Pubblica istruzione, decoro urbano, infanzia. Giuseppe Magazzù: assessore con deleghe al turismo, eventi, rigenerazione urbana; Alessandro Riotto: assessore con deleghe alle opere pubbliche, ambiente, smart city; Denise Iacovo: assessore con deleghe alle politiche sociali, associazionismo; Salvatore Celi: assessore con deleghe al bilancio, tributi, beni comuni, società partecipate; Cultura, sanità e polizia locale al momento restano in capo al sindaco.

La composizione del nuovo Consiglio comunale, alla luce degli ingressi nell'esecutivo, sarà composto da Francesco Cardone, come detto presidente dell'assise, 

Maggioranza: lista Ranuccio sindaco: 4 consiglieri (Gianluca Spampinato, Andrea Mauro, Saverio Camera, Francesco Tedesco); lista Palmi Condivisa: 2 consiglieri (Domenico La Capria, Desideria Filippone); lista Cambiamenti: 3 consiglieri (Roberto Filippone, Francesco Cardone, Antonio Virgillito); lista Obiettivo Comune: 1 consigliere (Rocco Misale).

L’opposizione, invece, avrà 6 seggi, così suddivisi: Giovanni Barone; lista Barone Sindaco Carmelo Melara; lista Lega Antonietta Bagalà; lista Forza Italia Ilaria Sorbilli, Giancarlo Palmisano; Lista Ogni giorno Palmi Antonietta Gagliostro .

Ranuccio ha spiegato la genesi del nuovo esecutivo: «Criteri che mi hanno guidato sono quelli di sempre: non abbiamo fatto ricorso alla logica dei numeri. Non abbiamo preso i primi eletti in ogni lista e non avevamo cambiali da pagare né con partiti né con gruppi di potere. Ecco perché sono orgoglioso delle persone che comporranno la giunta che hanno dimostrato chi in politica chi nella vita professionale di sapersi spendere raggiungendo risultati per la città nei vari campi di competenza. MI sento libero perché ho fatto scelte secondo quelle che erano le esigenze dell’amministrazione di Palmi».

 

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top