La testimonianza

«La buona sanità esiste anche in Calabria», paziente ringrazia il personale dell’ospedale di Lamezia

La testimonianza di un imprenditore di Sant'Andrea Apostolo sullo Jonio che è stato sottoposto a un delicato intervento nel reparto di Urologia del Giovanni Paolo II: «Qui ho trovato grande professionalità e dedizione»

238
di Redazione
23 agosto 2022
10:55

«La sanità calabrese è sempre al centro delle polemiche ed è indubbio che il nostro sistema sanitario abbia tante fragilità e molteplici problemi, che poi si riversano sul diritto alla salute dei calabresi. Ma sento il dovere di raccontare la mia esperienza molto positiva all’ospedale di Lamezia Terme “Giovanni Paolo II”, dove ho riscontrato professionalità, dedizione e grandi competenze». Inizia così la lettera aperta di un imprenditore di Sant'Andrea Apostolo sullo Jonio, Franco Barbuto, che vuole essere una testimonianza sulla buona sanità in Calabria.

Nelle scorse settimane Barbuto è stato ricoverato nel reparto di Urologia dell’ospedale di Lamezia, dove ha subito un delicato intervento chirurgico: «Qui – racconta - ho avuto modo di verificare e toccare con mano una realtà di vera e propria eccellenza, fatta di professionisti non solo molto preparati ma anche attenti e premurosi nel rapporto con il paziente».


«Devo fare i complimenti alla dottoressa Francesca Suriano per la grande disponibilità con i pazienti – scrive -, e all’intera equipe che ha effettuato mio intervento, a partire dall’anestesista Sara Strangis molto attenta alla cura del paziente. Ma devo esprimere un messaggio di apprezzamento per l’intera gestione del reparto, anche al personale addetto alle pulizie, che mantiene il reparto pulitissimo, al personale che distribuisce i pasti e a tutti gli infermieri che ho visto nei quattro giorni di degenza, sempre molto professionali e molto disponibili».

«Da cittadino calabrese – conclude l’imprenditore catanzarese - ho ritenuto doveroso testimoniare la mia esperienza perché in Calabria abbiamo delle competenze mediche molto professionali e non capisco perché non investiamo sulla nostra sanità evitando così che le persone vadano a curarsi a Milano per interventi e prestazioni che si possono fare in Calabria».

GUARDA I NOSTRI LIVE STREAM
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top