L’annuncio

Sale operatorie chiuse all’ospedale Cetraro, il consigliere regionale Aieta: «Pronto ad occuparle»

L’esponente politico annuncia una clamorosa protesta se la questione non troverà soluzione: «Mi assumerò ogni responsabilità»

166
di Redazione
22 agosto 2021
11:25

Con un post sui canali social, Giuseppe Aieta, consigliere regionale della Calabria, annuncia una clamorosa protesta contro la mancata riapertura delle sale operatorie all’Ospedale di Cetraro.

«Dopo vari sopralluoghi presso l’Ospedale di Cetraro, dopo aver verificato che i lavori della semi intensiva procedono ma a passo di lumaca, dopo aver approfondito le ragioni della pazzesca chiusura delle sale operatorie che nulla hanno a che spartire con la sospensione delle attività del Punto Nascita, dopo aver ascoltato il drammatico appello di due nostri illustri medici che lavorano in strutture sanitarie fuori dalla Calabria, dopo aver consultato il sindaco, il comitato Nino De Caro e le forze politiche, attenderò domani, lunedì 23 agosto, per conoscere le decisioni dell’Asp di Cosenza» scrive su Facebook, il consigliere regionale del gruppo “Democratici e progressisti”».


«Se non arriveranno tempi certi per la soluzione dei problemi sopra richiamati, avvieremo un’azione legale e al tempo stesso “occuperemo pacificamente” le sale operatorie fino a quando non saranno fugati gli ormai giganteschi sospetti sulle ragioni di tale pazzesca chiusura. Ovviamente dell’occupazione delle Sale Operatorie mi assumerò la responsabilità in prima persona e in totale autonomia» conclude Aieta.

di Alessandro Storino

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top