Eventi in Calabria

Tutto pronto per l’i-Fest international film festival, 10 giorni di cinema tra il Pollino e Rende

VIDEO | Presentato il cartellone di eventi che coinvolgeranno anche l’Ateneo di Arcavata. Proiezioni, focus culturali, e masterclass con eccellenze del cinema mondiale

7
di Alessia Principe
9 settembre 2021
17:50

Marcello Mastroianni sarà il nume tutelare dell’edizione 2021 dell’i-Fest International Film Festival che da oggi e fino al 19 settembre, coinvolgerà il territorio del Pollino (Castrovillari, Mormanno), il comune di Rende, che, da un lato, ospiterà alcune importanti proiezioni presso il Cine Teatro Garden, e dall’altro sarà teatro di una ricchissima “quattro giorni” organizzata in collaborazione con l’Unical.

Proiezioni e workshop all'i-Fest

Presenti alla conferenza stampa di presentazione il direttore artistico Giuseppe Panebianco, il responsabile dei teatri dell’Unical Fabio Vincenzi, che nei mesi scorsi ha svolto l’importante ruolo di mediatore tra l’ateneo calabrese e l’associazione culturale White Side Group, organizzatrice di i-fest, Ernesto Bello, assessore al Turismo e Spettacolo ma anche all’attuazione del brand “Castrovillari Città Festival” e il presidente del Parco nazionale del Pollino Mimmo Pappaterra.


Grazie alla collaborazione del Cams, della Cineteca Nazionale ed del Centro Sperimentale di Cinematografia, l’Unicalospiterà alcune importanti attività culturali del festival: un interessante focus su Leonardo Sciascia - con la proiezione di due film tratti dai suoi romanzi (“Porte Aperte”, per la regia di Gianni Amelio e “Cadaveri Eccellenti”, diretto da Francesco Rosi) e la mostra fotografica “La Legalità e il Cinema – Omaggio a Leonardo Sciascia” che sarà allestita nel Foyer del Tau – fino alla masterclass tenuta dal regista polacco Lech Majewski, con la proiezione serale del suo ultimo film: “Valley of the Gods”.

Cinema e territorio

Pappaterra, ha sottolineato l’importanza di caratterizzare culturalmente l’offerta turistica di un territorio meraviglioso quale quello dell’area protetta del Parco del Pollino, portando ad esempio il caso de “Il Buco” il film diu Michelangelo Frammartino in concorso alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia che sta facendo parlare della Calabria tutto il mondo.

«Sono molto soddisfatto della sinergia creata con l’Unical, con il Comune di Castrovillari e con il Parco del Pollino – ha detto Panebianco -. Il festival quest’anno, in merito al Contest Internazionale realizzato all’interno del festival ha ricevuto l’adesione di ben 871 registi di una quarantina di paesi di tutti e cinque i continenti. I vincitori saranno premiati con il i-Fest Award 21, creazione originale del maestro orafo calabrese Gerardo Sacco che rappresenta il Pino Loricato, simbolo del Parco Nazionale del Pollino.

Gli ospiti dell'i-Fest international film festival

Tanti gli ospiti che sfileranno sul red carpet di questa incredibile edizione: dal regista canadese Paul Haggis, vincitore di due Premi Oscar, alla sceneggiatrice e regista spagnola Inés Paris, dal poliedrico regista polacco Lech Majewski all’attore britannico Vincent Riotta, fino agli italiani Alessandro Rossellini e Giorgio Verdelli, che saranno presentati dalla conduttrice televisiva Veronica Maya; in video saranno collegati Paola Cortellesi, il regista vincitore del Leone d’Oro alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia Tsai Ming-Liang e i Rappresentanti di Lista.

Giornalista
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top