Dilettanti, il super attacco della Stilese e la difesa ermetica del Gioiosa Jonica

Nell’anno solare 2020 la squadra gialloblù ha fatto il maggior numero di gol fra Eccellenza e Promozione, mentre quella biancorossa ne ha insassati soltanto sette in quindici partite

11
di Redazione
1 gennaio 2021
15:52

In un anno dimezzato dal covid, c’è spazio per le statistiche relative ai migliori attacchi e alle difese più solide dei tornei di Eccellenza e Promozione.

Gol a raffica per la Stilese

Passando in rassegna le 42 squadre che nell’anno solare hanno disputato i principali campionati dilettantistici calabresi, avendo comunque una continuità fra la stagione 2019/20 e quella 2020/21, al comando della classifica relativa agli attacchi più prolifici c’è la Stilese. E non poteva essere altrimenti, soprattutto per la presenza di elementi del calibro di Giuseppe Papaleo e di Juan Martinez, capaci di segnare 15 gol a testa, per un totale di trenta reti, firmando così larga parte del bottino di gol messo a segno dalla Stilese.
La compagine gialloblù, allenata da Alessandro Caridi fino a marzo e poi da Maurizio Panarello, è quella che ha realizzato più reti: 40 in 15 partite disputate nel 2020.
In questa speciale classifica la Stilese precede la Rossanese che è arrivata a quota 35 reti, mostrando una propensione offensiva non indifferente. A completare il podio ecco il solito Gioiosa Jonica con 34 gol.


Un muro biancorosso

A proposito di Gioiosa Jonica: è stato veramente complicato far gol alla squadra allenata da Santino Logozzo: in 15 gare disputate nell’anno solare 2020 i biancorossi hanno incassato 7 reti. Ciò significa che in media hanno subito una rete ogni 192 minuti, recuperi esclusi.
È del Gioiosa Jonica, allora, la migliore difesa fra le 42 squadre che hanno sempre giocato in Eccellenza e/o Promozione nel 2020. Meccanismi difensivi di rilievo per la formazione reggina che continua a disputare dei campionati di vertice.

In seconda posizione, nella graduatoria dei “muri” dei principali tornei dilettantistici calabresi troviamo lo Scalea di Saverio Gregorace, con 8 reti subite. Quella dei tirrenici è così la migliore retroguardia del campionato di Eccellenza: una soddisfazione non da poco per tutti i biancostellati, a cominciare dal tecnico che dedica molta cura alla fase difensiva e agli equilibri in campo.

Quindi abbiamo un terzetto all’ultimo posto del podio rappresentato da tre squadre anch’esse di Eccellenza: il Soriano, la Paolana e la Reggiomediterranea. Pure in questa circostanza un buon lavoro per i rispettivi allenatori: Parentela, Perrotta e Misiti.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top