Lega Pro, Catanzaro castigato da Antenucci: il Bari vince 1-0

VIDEO | Si fermano dopo quattro risultati utili consecutivi i giallorossi che in Puglia non demeritano ma devono fare i conti con la sesta rete stagionale dell'attaccante barese

3
di Francesco Spina
29 novembre 2020
17:44

Nel primo tempo il Bari tiene il pallino del gioco ma il Catanzaro si dimostra ben messo in campo ed attento in difesa.

La cronaca

Nei primi 25 minuti accade poco: gli unici episodi degni di nota sono le conclusioni dalla distanza di Maita che provano però preparato Branduani. Dall’altra parte il Catanzaro è bravo a chiudere i varchi e ad impensierire i “galletti” con un paio di ottime ripartenze. Manca però la finalizzazione.



Al 29’ il Catanzaro si fa vivo in avanti con Di Massimo: il tiro del giallorosso manca però in precisione. Al 31’ azione corale del Bari: l’ex giallorosso Maita scambia con Antenucci e prova il destro da fuori: pallone che esce di poco. Bari ancora in avanti con De Risio, il tiro è deviato in angolo da Branduani. Il Bari gioca nella metà campo catanzarese ma la squadra di Calabro è attenta in difesa e costringe i pugliesi a conclusioni dalla distanza.
Il Catanzaro nel finale cerca di impensierire la porta difesa da Frattali ma Casoli in area barese non riesce ad andare alla conclusione. Al 43’ padroni di casa pericolosi in percussione centrale con D’Ursi ma la difesa catanzarese è invalicabile.

Secondo Tempo

La seconda frazione inizia con il Bari che dai primi minuti prova a trovare la strada giusta per il gol: al 55’ Maita va alla conclusione, il tiro trova prima la deviazione di un difensore giallorosso, poi il pallone va a sbattere sulla traversa con Branduani battuto.

Il vantaggio barese

La squadra di Auteri gioca meglio e trova il gol al 57’: azione solitaria di Citro che serve Antenucci, il bomber barese controlla e con un bolide di destro batte Branduani. Per l’attaccante è il sesto centro stagionale.
Sulle ali dell’entusiasmo il Bari cerca il raddoppio ed è ancora Maita il più pericoloso: il tiro dalla distanza al 63’ è però alto. Il Catanzaro non ci sta e cerca a reazione con Garufo che al 65’ va alla conclusione ma Frattali è attento.

Il Catanzaro cerca il pareggio

Nel finale i giallorossi cercano il tutto per tutto per pervenire al pareggio e cerca il massimo sforzo. Al 92’ squadra di Calabro in 10 per l’espulsione di Contessa. Al 93’ il Catanzaro chiede un calcio di rigore per un presunto tocco di mani di Sabbione. Fallo per gli ospiti e giallo per Celiento. Il Bari riesce a proteggere il risultato e trova 3 punti importanti pe rla classifica. I pugliesi restano al secondo posto dietro la Ternana mentre il Catanzaro interrompe la serie positiva di quattro risultati utili consecutivi. Per i giallorossi ora testa all’impegno casalingo

Il tabellino 

Bari (3-4-3): Frattali; Celiento, Sabbione, Di Cesare; Ciofani, De Risio, Maita, D’Orazio (Semenzato); Marras, Antenucci (86' Bianco), D’Ursi (Montalto). A disp.: Marfella, Perrotta, Hamlili, Simeri, Corsinelli, Candellone, Lollo, Andreoni. All. Auteri
Catanzaro  (4-3-1-2): Branduani; Fazio, Contessa, Riccardi (77' Curiale), Pinna; Risolo, Verna (70' Corapi), Casoli; Carlini (82' Baldassin); Di Massimo (46' Garufo), Di Piazza (70' Evacuo). A disp.: Iannì, Di Gennaro, Martinelli, Salines, Riggio, Evan’s, Altobelli. All. Calabro
Arbitro: Zufferli di Udine
NOTE: Gara a porte chiuse- Ammoniti Risolo, Contessa, Corapi (C), D'Orazio, Celiento (B). Espulso Contessa (C) per doppia ammonizione. Recupero: 1' pt - 4' st.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio
top