Lega Pro, il Trapani verso la rinuncia: per il Catanzaro sarebbero 3 punti a tavolino

La squadra siciliana difficilmente si presenterà al "Ceravolo". Per i giallorossi potrebbero arrivare i primi 3 punti in campionato, per i granata invece la radiazione

3
di Francesco Spina
4 ottobre 2020
07:23
Di Donato insieme al ds del Trapani  Sandro Porchia - foto Trapani calcio
Di Donato insieme al ds del Trapani Sandro Porchia - foto Trapani calcio

Sembra complicarsi notevolmente la situazione in casa Taranto con la squadra che difficilmente sarà presente al “Ceravolo” per disputare la partita valevole per la seconda giornata di campionato contro i padroni di casa del Catanzaro. A mettere la definitiva pietra tombale sulla trasferta di Catanzaro e dunque sulla stagione dei siciliani le dimissioni in serata del tecnico Di Donato.


Il Catanzaro, dunque, sembra destinato a presentarsi in campo alle 17:30 ma dall’altra parte, con molta probabilità, non ci sarà nessun avversario e dunque dopo i consueti 45 minuti spetterà all’arbitro decretare la fine di un match che probabilmente non sarà mai giocato.

 

Il triplice fischio del Sig. Luigi Carella di Bari oltre a segnare il termine della gara, porterà il Catanzaro ad ottenere la vittoria a tavolino ed i primi punti stagionali in campionato, mentre per il Trapani vorrebbe dire la definitiva radiazione dal campionato di Lega Pro. Per i granata, infatti, quella di Catanzaro potrebbe essere la terza rinuncia in una settimana, dopo Casertana e Brescia.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio