Serie A, trasferta sarda amara per il Crotone: il Cagliari vince 4-2

VIDEO | La squadra di Stroppa gioca bene ma esce sconfitta dalla “Sardegna Arena”. Finisce con un passivo troppo pesante

4
di Francesco Spina
25 ottobre 2020
14:32

Il Crotone inizia bene: la squadra di Stroppa impensierisce in più di un’occasione il team allenato da Di Francesco. Al 11’ ci prova Benali ma il tiro del centrocampista degli squali è bloccato da Cragno. Al 17’ ospiti pericolosi con Junior Messias: l’attaccante del Crotone però è poco cinico sotto porta.

Botta e risposta

Il vantaggio dei rossoblù è però nell’aria ed arriva al 21’: Reca si veste da assist man e con un bel traversone basso serve Junior Messias, il brasiliano anticipa Godin e di prima batte Cragno. Crotone in vantaggio. Gli squali, però vengono subito raggiunti: su un fallo commesso da Benali arriva il pari dei padroni di casa con un calcio di punizione perfetto battuto da Lykogiannis. Traiettoria perfetta, Cordaz non può fare nulla. La partita è piacevole, tutto a vantaggio dei 1000 della “Sardegna Arena”. Il Cagliari al 35’ trova il raddoppio: perfetto il servizio di Joao Pedro per l’inserimento di Simeone. Cordaz battuto e rimonta compiuta.

Finale di primo tempo folle

Il Crotone però non si lascia intimorire e nonostante il gol del sorpasso la squadra di Stroppa di ricompatta e riesce a trovare la rete del pari a due minuti dal termine del primo tempo: Godin (in giornata no) allontana la palla dall’area, la sfera però finisce tra i piedi di Molina che al volo infila Cragno. Va in scena una partita folle sconsigliata ai deboli di cuore. Quando sembra che le squadre possano recarsi negli spogliatoi con il pari arriva il terzo gol del Cagliari: Zappa pennella, Sottil di testa supera Cordaz.

Crotone in dieci

Il secondo tempo per il Crotone non inizia nei migliori dei modi: al 3’ gli squali restano in inferiorità numerica. Espulso Cigarini per somma di ammonizioni. Il Cagliari prova a capitalizzare approfittando anche della superiorità numerica: Simeone sfonda la difesa del Crotone in velocità ma il tiro finisce a lato. Il Crotone non riesce più a costruire un azione degna di nota mentre il Cagliari assume il controllo del gioco ed è pericoloso nelle ripartenze.

Il Cagliari la chiude

Ennesima occasione per gli isolani con Nandez che riceve palla in area e conclude: il pallone sembra destinato in porta ma Cordaz riesce a salvare tuffandosi sulla sua sinistra. Al 22’ il Crotone si fa vivo in area avversaria: debole però è il tiro di Junior Messias. Il quarto gol del Cagliari arriva a 5 minuti dal termine: Joao Pedro chiude la partita.

 

 

CAGLIARI (4-2-3-1): Cragno, Zappa (88′ Faragò), Walukiewicz, Godin, Lykogiannis (82′ Klavan), Marin (89′ Oliva), Rog, Nandez, Joao Pedro, Sottil (73′ Ounas), Simeone (82′ Pavoletti). A disposizione: Aresti, Vicario, Pisacane, Tripaldelli, Caligara, Cerri, Tramoni. Allenatore: Eusebio Di Francesco

 

CROTONE(3-5-2): Cordaz, Magallan, Golemic, Luperto, Pedro Pereira (76′ Crociata), Benali, Cigarini, Molina (60′ Vulic), Reca (60′ Rispoli), Messias, Simy (89′ Riviere). A disposizione: Festa, Crespi, Cuomo, Siligardi, Marrone, Petriccione,Eduardo Henrique. Allenatore:Giovanni Stroppa.

 

Arbitro: Antonio Di Martino di Teramo

 

Marcatori: 21′ Junior Messias (CR), 25′ Lykogiannis (CA),  35′ Simeone (CA), 42′ Molina (CR), 44′ Sottil (CA), 83′ Joao Pedro (CA)

 

Ammoniti: 18′ Cigarini (CR), 32′ Marin (CA), 53′ Magallan (CR), 65′ Lykogiannis (CA), 90+1′ Benali (CR)

 

Espulsi: 48′ Cigarini (CR)

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio