Argomento: CELEBRAZIONE

L’agguato mafiosoLamezia ricorda il giudice Ferlaino, ucciso da tre sicari a volto scoperto. E dopo 49 anni l’omicidio resta senza colpevoli Cronaca

 L’Anm di Catanzaro ha ricordato il magistrato con una cerimonia nel luogo del delitto. Il giudice Strangis: «Un invito di speranza agli oppressi dal giogo della ‘ndrangheta». Il sindaco Mascaro: «Una città che ha saputo reagire». Il presidente della Corte d’Appello, Epifanio: «Tenere alta l’attenzione»

di Alessia Truzzolillo
2 condivisioni